Crea sito
Menta e peperoncino

Cake Design

Cuor di torta

Cuor di tortaCuor di torta

Cari lettori, oggi vi parlerò della “Cuor di torta” ideale da preparare in occasioni speciali o per stupire il vostro patner a San Valentino.. l’ho realizzata l’anno scorso per festeggiare il compleanno di mia madre, non vi dico la sua emozione quando l’ha vista.. 🙂

Questa mia ricetta partecipa al contest #FallinLove di CuciniAmO” .. 😀 http://cuciniamo.mammeonline.net/fall-in-love-contest-per-san-valentino/

Cuor di torta

Vi spiego i vari passaggi.

  1. Per prima cosa ho realizzato 2 “Pan di Spagna all’amarena e cacao” (se cliccate sul link andrete direttamente alla ricetta) in tortiere del diametro di 28 cm.
  2. Li ho lasciati raffreddare completamente, dopodiché li ho tracciati entrambi con la punta di un coltello per creare i miei cuori, poi li ho tagliati utilizzando un coltello molto affilato, il primo (cioè la base) l’ho realizzato cercando di utilizzare quasi tutto il pan di Spagna, con il secondo ho creato un cuore più piccolo, entrambi li ho tagliati a metà in senso orizzontale.
  3. Ho bagnato i miei cuori di pan di Spagna con una tazza di latte a cui ho mescolato 3 cucchiai di sciroppo all’amarena.
  4. Per la farcia ho preparato la creama pasticcera, una volta fredda ho incorporato 250 gr. di panna fresca montata a neve ferma. Ho trasferito il tutto in una tasca da pasticcere e ho farcito le due basi del pan di Spagna.
  5. Ho montato 500 gr. di panna fresca l’ho addolcita con 125 gr. di zucchero a velo, con la spatola ho ricoperto completamente i due pan di Spagna farciti e tenuti separati.
  6. Precedentemente avevo preparato due panetti di pasta di zucchero  che ho steso con il matterello per cake desing e ho ricoperto dapprima la base più grande e successivamente l’altra, con la spatola ho levigato bene entrambe.
  7. Come potete vedere la torta appoggia su un cake board rotondo che ho ricoperto con la pasta di zucchero bianca e impreziosito con decorazioni.. Con la pasta di zucchero che mi è avanzata ho preparato un cuore e alcune foglioline. Per dare un tocco di colore alla mia torta l’ultimo pezzetto di panetto ho aggiunto una punta di colorante alimentare rosso e dopo averla lavorata bene con le mani (se colorate la pasta di zucchero usate i guanti in lattice per alimenti), dopodiché l’ho stesa e con il bisturi per cake desing ho preparato due strisce larghe circa due cm.
  8. Con le formine ho creato tanti fiorellini, successivamente li ho poi applicati sulla torta. Per fare in modo che tutte le decorazioni si attaccassero bene ho utilizzato la glassa all’acqua che si prepara mettendo in una tazzina da caffè lo zucchero a velo e un cucchiaio d’acqua, il tutto va mescolato per ottenere una consistenza cremosa.
  9. Prima di applicare le decorazioni ho inserito al centro della base più grande due bastoncini cake, li ho tagliati e ho posizionato il cuore più piccolo.
  10. Infine con il pennarello rosso per alimenti ho tracciato i bordi delle foglioline bianche e ho scritto su un dischetto in pasta di zucchero a forma di cuore “auguri”.

Con la mia “Cuor di torta”, io vi ho dato qualche spunto… se vi piace l’idea potete prendere nota e realizzarla in occasioni speciali.. 😀
Se volete potete seguire le mie ricette anche su Facebook..

Torta Peppa Pig

Torta Peppa PigTorta Peppa Pig

La “Torta Peppa Pig” l’ho realizzata per festeggiare il secondo compleanno della mia bambina, grande fans appunto del celebre cartone. Come base ho preparato il pan di Spagna con amarene e cacao, come bagna ho utilizzato il latte e il succo delle amarene sciroppate. La farcia invece è stata preparata con il mascarpone, lo zucchero a velo e la panna fresca, la copertura e le decorazioni con la pasta di zucchero.

Torta Peppa Pig

Per realizzarla vi servirà:

  • Ricetta Pan di Spagna con amarene e cacao
  • Ricetta Pasta di zucchero 
  • la farcia può essere preparata in due modi: 500 gr. di mascarpone – 500 gr. di panna fresca – 270 gr. di zucchero a velo.
  • oppure: 500 gr. di mascarpone – 250 gr. di panna fresca – 250 gr. di formaggio spalmabile tipo philadelfia – 270 gr. di zucchero a velo.
  • In entrambi i casi se preferite la panna vegetale dimezzate le dosi dello zucchero a velo, perché di solito è già zuccherata.
  • bagna: 1 tazza di latte – succo delle amarene sciroppate 1 cucchiaio
  • glassa: mezza tazzina da caffè di zucchero a velo – 2/3 cucchiai d’acqua

Seguite i passaggi per preparare il Pan di Spagna, quando si sarà raffreddato dividetelo a metà in senso orizzontale.

Versate il latte in una tazza aggiungete un cucchiaio del succo di amarene sciroppate, mescolate bene e con l’aiuto di un pennello alimentare bagnate entrambi i dischi.

La farcia: montate la panna con le fruste elettriche. Dopodiché in una ciotola mettete il mascarpone con lo zucchero (il formaggio spalmabile se seguite l’opzione sopraindicata), amalgamate bene gli ingredienti e infine aggiungete la panna, per non smontare il composto il movimento che dovrete fare con una spatola è dal basso verso l’alto.

Versate metà della crema ottenuta in una tasca da pasticcere e farcite partendo dal centro, coprite completamente la base della torta.

Un consiglio: prima di adagiare la base della torta spalmate al centro del vassoio da portata un po’ di farcia così la torta non si sposterà, la crema farà da collante.

Coprite con l’altro disco.

Con la creama che vi avanza ricoprite interamente tutta la torta, livellando bene con una spatola curva.

A questo punto riponetela in frigorifero coprendola con l’apposito coperchio per torte e cominciate a preparare la pasta di zucchero seguendo la ricetta, per questa torta serviranno il doppio degli ingredienti, perché dovrete realizzare anche i personaggi e tutti gli oggetti da applicare sulla torta.

Indicazioni per le decorazioni: spolverizzate il piano di lavoro con lo zucchero a velo, prendete 200/300 gr. di  pasta di zucchero e coloratela di giallo con il colorante alimentare, potete usare sia quello in gel (che vi consiglio) oppure in polvere, lavorate bene il vostro panetto, con l’apposito matterello in silicone stendetela formando un rettangolo spesso 3 cm.

Ritagliate con un coltello dando forma al tetto e alle pareti, l’altezza della casetta è di 10 cm. con gli appostiti attrezzini da modellazione disegnate la porta e le finestre. Per sottolineare tutti i dettagli della casa io ho usato i pennarelli alimentari (rosso-nero).

Per realizzare i personaggi: colorate di rosa una piccola parte di pasta di zucchero, formate 4 palline (2 grandi-2 piccole) e con le mani allungate la parte davanti così da formare le 4 testoline dei personaggi, create le piccole orecchie, incidete gli occhi, dove andrete a posizionare delle piccolissime palline bianche, per farli risaltare con il pennarello nero disegnate le pupille, ora incidete le narici e la bocca che sottolineerete con il pennarello rosso.

Colorate una piccola porzione di pasta di zucchero per il corpo di ogni personaggio (1 arancione-1 azzurra-1 celeste- 1 rossa), sagomate il corpo di ognuno e disegnate le braccia con il pennarello nero. Per unire le teste al corpo potete utilizzare delle cannucce tagliate a metà e inserirle prima al cento del corpo e poi nella testa, prendete bene le misure per non bucare la parte superiore della testolina.

Per tutti gli altri dettagli basta colorare e stendere la pasta di zucchero e creare con un po’ di fantasia gli oggetti che più vi piacciono.

Per la copertura della torta usate il colorante rosa e il verde per realizzare il prato. Stendete bene la pasta rosa, riprendete la torta adagiatela sul giratorta e arrotolate la pasta di zucchero sul matterello, molto delicatamente ricoprite la torta, livellatela bene con la spatola smoother.

Stendete la pasta verde e ritagliatela da un lato in orizzontale e dall’altro a onde per creare il prato da posizionare tutt’intorno alla torta.

Glassa: versate lo zucchero a velo in una tazzina da caffè e aggiungete un po’ d’acqua (dev’essere densa) mescolate bene.

Ora che avete tutto pronto con un pennello andate a mettere sulla base dei decori un po’ di glassa e applicateli sulla torta.

La “Torta Peppa Pig” è terminata.. Copritela sempre quando la riponete in frigorifero.

Menta e peperoncino è anche su Facebook..

Torta di Pasqua

Torta di Pasqua

 Ricetta Torta di Pasqua

Oggi voglio condividere con voi la mia grande passione il Cake Design… adoro preparare le torte e decorarle in occasione di compleanni e festività, oggi voglio darvi qualche spunto con una semplicissima “Torta di Pasqua”.. Le indicazioni che vi darò sono i passaggi che dovrete fare per ricrearla.

Ricetta Torta di Pasqua

Per realizzarla vi servirà:

  • pan di Spagna clicca QUI per la ricetta
  • crema pasticciera per la ricetta clicca QUI
  • bagna alla frutta
  • gocce al cioccolato
  • pasta di zucchero per la ricetta clicca QUI
  • coloranti per uso alimentare

La base della “Torta di Pasqua” è realizzata con il pan di Spagna, cotto in una teglia rettangolare e poi lasciato raffreddare completamente. Per ottenere una forma perfetta vi consiglio prima di tagliarlo di tracciare la superficie con la punta di un coltello ben affilato (in questo modo eviterete molti errori).

Dividete a metà in senso orizzontale il pan di Spagna.

Preparate la bagna in una ciotola e con un pennello bagnate bene i due dischi.

Per la farcia preparate la crema pasticcera, a fine cottura per farla raffreddare più velocemente trasferitela in una terrina, un’accortezza è di far aderire sulla superficie della crema la pellicola trasparente, in questo modo non si formerà la crosticina.

Poi farcite la base della torta con la crema e in più in superficie aggiungete le gocce di cioccolato fondente.

Ho scelto di ricoprire l’uovo con la panna (potete usare la panna vegetale o fresca, dipende dai vostri gusti), mettete il colorante in polvere verde mentre la montate, trasferitela in una tasca da pasticcere con beccuccio a stella e create l’ipotetico prato.

Per le decorazioni vi consiglio la “Ricetta Pasta di zucchero“, si lavora molto bene e in più è ottima. Iniziate creando i due pulcini, per quel che riguarda il cestino potete sagomarlo aiutandovi con un bicchiere rovesciato, gli ovetti possono essere impreziositi con codette di zucchero o altro… insomma con un po’ di fantasia applicherete le decorazioni che più vi piacciono.

Su una torta ricoperta con la panna di solito io le decorazioni in pasta di zucchero le aggiungo poco prima di portarla a tavola, questo perché a contatto con la panna prende colore (almeno questa è la mia personale constatazione).

Questa è la “Torta di Pasqua”.. Spero di essere stata d’aiuto e aver dato qualche spunto per il vostro dessert..

Menta e peperoncino è anche su Facebook..