La ricetta della calamarata rucola, astice e Datterini è un piatto sempre di grande effetto, raffinato e gustoso, ideale per una cena o un pranzo speciale.
A dare importanza a questo piatto è proprio l’astice che è un crostaceo molto delicato, da acquistare o fresco o surgelato.
Viene usato in cucina per i sughi che accompagnano linguine o spaghetti.
Ma si può gustare anche lesso o insaporito da una salsa preparata con succo di limone, olio, sale, pepe e prezzemolo tritato.
Come tutti frutti di mare, si abbina perfettamente con vini bianchi secchi o con le bollicine.

Calamarata rucola, astice e Datterini

Ingredienti:
– 400 gr di pasta “calamarata”
– 1 astice
– 1 spicchio d’aglio
– 1 scalogno
– 1 mazzetto di rucola
– 1 bicchiere di vino bianco

– 10 pomodorini Datterini
– Olio extravergine di oliva
– Sale q.b.
– pepe nero q.b.

Preparazione:
– Per prima cosa dedicarsi all’astice: lavarlo e staccargli la testa, poi con un trinciapollo aprirgli il carapace dal lato interno ed estrarne la polpa, eliminare il sacchetto di sabbia che contiene; quindi staccare le chele e le zampette, da battere prima col batticarne in modo che rilascino tutti i liquidi saporiti in esse contenuti, come si vede nel tutorial qui sotto.

Calamarata rucola, astice e Datterini-tutorial

– A questo punto preparare il “fumetto”: tritare lo scalogno e metterelo ad appassire in un tegame con 2 cucchiai di olio ed i gusci dell’astice, far saltare per qualche istante sfumandoli con mezzo bicchiere di vino bianco. Aggiungere un mestolo di acqua, sale e pepe quanto basta. Portare ad ebollizione e abbassare la fiamma per far cuocere il tutto in 15-20 minuti (unire altra acqua se necessario). Alla fine si ottiene un brodo molto ristretto che va filtrato e messo da parte.
– Ora soffriggere l’aglio schiacciato e 3 cucchiai di olio, aggiungere la polpa dell’astice. Salare quanto basta. Farla rosolare per qualche minuto, dopodiché unire i pomodorini Datterini lavati e tagliati a metà, la rucola ben lavata e mondata ed il fumetto. Far cuocere a fuoco moderato per far asciugare il sugo.
– Nel frattempo lessare la pasta, scolarla al dente e versarla nella padella.
– Toglere dal fuoco e lasciar insaporire il tutto per qualche istante.
Servire su un piatto, guarnendo con una chela di astice.

Ti è piaciuta la ricetta? Clicca mi piace nella mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta.

(Visited 4.187 times, 1 visits today)

6 Comments on Calamarata rucola, astice e Datterini

  1. ropa55
    4 novembre 2015 at 6:23 (4 anni ago)

    Ma che piatuccio succulento mooooooooooooooolto goloso hahahaha

    Rispondi
    • marymorra
      20 novembre 2015 at 23:42 (4 anni ago)

      Veramente bbuoonoooooo

      Rispondi
  2. Simona
    17 novembre 2015 at 9:12 (4 anni ago)

    Ma quando pranziamo insieme? Io metto a disposizione la tavola e tu cimenti

    Rispondi
    • marymorra
      20 novembre 2015 at 23:16 (4 anni ago)

      Ahahah, volentieri

      Rispondi
  3. Claudia R. Pesci
    9 novembre 2016 at 13:44 (3 anni ago)

    Che bontà Chantal !!!! Ottimo primo piatto e ricetta ben spiegata .Grazie

    Rispondi
    • marymorra
      11 novembre 2016 at 8:20 (3 anni ago)

      Grazie

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *