Plumcake marmorizzato al cioccolato fondente, caffé e latte di mandorle.

Per una volta, voglio condividere con voi una ricetta “normale”, non gourmet e nata per “riciclare” il cioccolato avanzato post Pasqua. Un dolce facilissimo e da gustare, al naturale, a colazione o a merenda o, perchè no,  accompagnato da una delicatissima crema inglese alla vaniglia per renderlo un gustosissimo dessert dopocena.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    60 minuti
  • Cottura:
    45 minuti
  • Porzioni:
    10 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 200 g
  • Fecola di patate 100 g
  • cioccolato fondente 150 g
  • latte di mandorle 200 ml
  • Caffè solubile 2 cucchiaini
  • Uova 3
  • Lievito in polvere per dolci 16 g
  • Olio di semi di girasole 100 ml
  • zucchero semolato 100 g
  • Zucchero di canna 100 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Nella planetaria, mescolare le uova con gli zuccheri per almeno 10 minuti. fino a renderle chiare e spumose.

  2. Aggiungere a filo l’olio e continuare a mescolare. Nel frattempo, sciogliere il cioccolato spezzettato con 100 ml di latte di mandorle caldo.

  3. Sciogli il caffè solubile nei restanti 100 ml di latte, sempre caldo ma non bollente.

  4. Aggiungi alle uova la farina, la fecola (tenetene da parte 50gr) ed il lievito setacciati. Dividi il composto a metà.

  5. In una metà, aggiungere il cioccolato fuso. Nell’altra metà, aggiungi il latte con il caffé e i restanti 50 grammi di fecola.

  6. In uno stampo da plumcake oliato ed infarinato, versare prima il composto al cioccolato e poi quello al caffé. Con l’aiuto di un coltello, mescoliamo rapidamente e casualmente i due composti.

  7. Cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per circa 45 minuti o fino a “prova stecchino”. Lasciare raffreddare prima di sformare, servire con zucchero a velo a piacere.

Precedente Polpo croccante, crema di patate e paprika affumicata, julienne di sedano alla vaniglia.

Lascia un commento