Crostata di riso e soia con crema alla nocciola

Un classico che amano tutti, grandi e piccini e che è apprezzato in ogni sua variante. Nel mio caso, ho voluto utilizzare la mia amata frolla dal delizioso sapore di farina di riso, il tutto senza lattosio e profumata alla vaniglia che con il latte di soia utilizzato ci sta alla perfezione. Una frolla croccante al punto giusto e che rimane tale per giorni. Io ho usato la crema alle nocciole per farci la classica crostata, voi utilizzate la frolla come meglio credete e con la farcitura da voi preferita. è, inoltre, una ricetta velocissima e last minute poichè la presenza dell’olio non rende necessario il riposo in frigo ed è molto facile e compatta nella stesura. 
Ingredienti per uno stampo per crostata di 24 cm di diametro:
  • 1 uovo
  • 150 gr.di farina 00 ( tenerne da parte altri 25 gr. )
  • 150 gr. di farina di riso
  • 40 gr. di latte di soia
  • vaniglia in polvere
  • 6 gr. di lievito per dolci
  • 70 gr. di olio vegetale
  • 1 pizzico di sale
  • 120 grammi di zucchero semolato
  • 400 gr. di crema alle nocciole
Preparazione:
Nella planetaria mescolare lo zucchero con l’olio. Aggiungere l’uovo e, a cucchiaiate, le polveri setacciate (farina, lievito, sale, vaniglia e lievito), alternandole con il latte. Oliamo ed infariniamo lo stampo e foderiamola con la frolla alta circa 1 cm. Bucherellare il fondo e rivestiamo la frolla con la carta forno e legumi secchi. Cuocere la frolla per circa 10-15 minuti in forno statico a 170°. Io preferisco cuocere “in bianco” per far rimanere morbida la crema alla nocciole. Dopo i 10 minuti ( il bordo inizia appena a dorarsi), togliere legumi e carta forno delicatamente e mettiamoci la farcitura. Con la restante frolla, decoriamo la crostata con strisce o come meglio preferite. Rimettiamo in forno ed ultimiamo la cottura per altri 5-8 minuti. Lasciamo raffreddare e servire.

I commenti sono chiusi.