Sfogliatine con crema alla nocciola

La pasta sfoglia! Una ricetta che spaventa, motivo per il quale mi sono sempre imbattuta nell’acquisto delle classiche paste già pronte ( ma da me ripudiate ). Inutile dire che, a mio parere, le sfoglie artigianali e casalinghe hanno quel tocco in più di sapore rustico e semplicità che ad occhi chiusi possiamo assaporarlo. Ovviamente, la ricetta che vi posto, può essere tranquillamente preparata con le sfoglie già pronte e la riuscita sarà ottima. Se avete pazienza e tempo, vi invito a leggere questo procedimento ( CLICCA QUI ), ben spiegato e soprattutto facilissimo per chi, come me, è alle prime armi con la pasta sfoglia. Io ho provato questa ricetta e, nel mio caso, la riuscita è stata ottima. Provare per credere!
Ingredienti per circa 8 sfogliatine:
  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta 

oppure

  •  200 gr. di farina 00
  • un pizzico di sale
  • 125 gr. di burro freddo ( metterlo in freezer 30 minuti prima di usarlo)
  • 85 ml. di acqua ghiacciata
  • crema di nocciole q.b.
  • latte q.b.
  • zucchero di canna q.b.

Preparazione:


Per la sfoglia:
Setacciare la farina con il sale e grattugiare il burro freddo ( manteniamolo con della stagnola per evitare che il calore delle nostre mani lo surriscaldi). Incorporiamo con il coltello ( facciamolo rapidamente ) alla farina e, gradatamente, aggiungiamo l’acqua ghiacciata fino a formare un panetto che avvolgeremo nella pellicola e conserveremo in frigorifero per circa 1 ora. Prendiamo il panetto, dividiamolo a metà e stendiamoli in due rettangoli lunghi circa 30 cm e alti 15 cm. Ripiegare a portafoglio ciascun rettangolo su se stesso ( il trucco sta nel ripiegare prima un terzo dell’impasto e il restante su di esso). Avvolgiamo i rettangoli nella pellicola e mettiamo in freezer per circa 20 minuti. (Potrebbe occorrere maggiore farina perché nel stendere l’impasto, esso potrebbe risultare appiccicoso. In questo caso, aggiungiamo poca farina, ma ricordiamoci di togliere quella in eccesso prima di ripiegare la pasta ). Mettiamo la parte lunga del rettangolo parallelo a noi e stendiamo l’impasto e ripetiamo l’operazione precedente per altre tre volte. Infine, mettiamo le sfoglie a riposare in frigo per circa 20 minuti.
Per le sfogliatine:
Stendiamo due rettangoli con spessore abbastanza sottile. ( Se usate le sfoglie già pronte, non occorre stenderle ulteriormente). Tagliamo delle strisce verticali spesse circa due dita e mezzo e poi dividiamo il rettangolo a metà. Abbiamo ottenuto due file di rettangoli. Nella fila sottostante, farciamo ogni singolo rettangolo con della crema al cioccolato, lasciando liberi i bordi che verranno spennellati con un pò di latte. Chiudiamo ogni singolo rettangolo farcito con i rettangoli della fila superiori e incidiamoli ( io ho fatto dei piccoli tagli obliqui come vedrete dalla foto). Premiamo bene i bordi, spolverizzare con zucchero di canna e cuocere, su placca da forno foderata di carta, a 200° per circa 10 minuti o fino a leggera doratura.

Precedente Insalata fredda di salmone Successivo Bermudian Rum Cake