Insalata fredda di salmone

Dopo una lunghissima pausa, rieccomi nel mio amato blog con una ricetta già provata molto tempo fa e ripubblicata con qualche piccola variante. Vista la quasi, ahimé, fine dell’estate, volevo approfittarne per assaporare ancora gli ingredienti che sono reperibili in questa stagione. Amando le insalate in ogni loro variante, ho abbinato fagiolini e salmone per dare vita ad un piatto leggero, semplice e fresco. Rispetto alla ricetta che provai lo scorso anno ( qui ), ho voluto giocare molto sugli aromi e sostituire il prezzemolo con basilico e, in più, ho voluto dare un tocco di sapore in più al salmone, spadellandolo con lo scalogno. Vi consiglio di prepararlo in anticipo per fare amalgamare bene i sapori tra loro.
Ingredienti per 2 persone:

  • 2 tranci di salmone fresco
  • 180 grammi di fagiolini freschi
  • 1 scalogno
  • basilico fresco q.b.
  • pepe, sale, olio extravergine di oliva q.b.
  • 8 pomodorini ciliegino
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
Preparazione:

Lavare e togliere le estremità ai fagiolini e lessarli in acqua bollente e salata. Nel frattempo, tagliamo il salmone a cubetti e laviamolo con acqua e sale. In una padella a parte, mettiamo un giro di olio extravergine di oliva, lo scalogno finemente tritato e il salmone e poniamo il tutto sul fuoco moderato. Dopo qualche minuto, aumentiamo la fiamma e sfumiamo con il vino bianco, abbassiamo, regolare di sale e pepe e aggiungere un goccio di acqua e far cuocere il salmone. In una ciotola a parte, tagliare a metà i pomodorini, aggiungere i fagiolini lessati e il salmone cotto. Condire l’insalata con un giro di olio extravergine di oliva, il sale e abbondanti fogli di basilico fresco tritato. Servire freddo.

Precedente Timballini di riso alla crudaiola Successivo Sfogliatine con crema alla nocciola