Zucchine alla poverella infornate

Un contorno dal fresco sapore primaverile, ottimo per accompagnare qualsiasi tipo di pietanza o da gustare, semplicemente, a cucchiaiate magari insieme a dei crostini di pane. La ricetta delle zucchine alla poverella è da sempre gettonata in casa mia, è stato e sarà il mio contorno preferito. Il piatto, di origine pugliese, è denominato in tale modo per delineare il suo carattere minimal ed essenziale. Direttamente dalle meravigliose campagne pugliesi, gli ingredienti “poveri” utilizzati sono: zucchine,aglio, olio, sale, basilico. La ricetta originale prevede la cottura di questi ingredienti in padella, nel mio caso, ho preferito cuocerlo in forno e aggiungere piccolissime modifiche mantenendo, tuttavia, inalterato il sapore originale. 
Ingredienti per 3 persone:
  • 500 grammi di zucchine
  • 2 spicchi di aglio
  • basilico e prezzemolo tritati
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.
Preparazione:
Schiacciare gli spicchi di aglio e adagiarli sulla placca del forno foderata di carta. Tagliare a rondelle non troppo sottili (1 cm circa) le zucchine lavate e in una ciotola mescolarle insieme al sale, pepe, basilico e prezzemolo. Versiamo un abbondante giro di olio e mescoliamo. Versiamo gli ingredienti sulla placca e cuocere in forno caldo per circa 20 minuti a 200°, mescolando di tanto in tanto. Servire caldo o freddo.

Precedente Scarcelle Pasquali Successivo Lasagne verdi in versione light