Biscotti occhi di bue senza glutine

Ecco un’altra idea alternativa alla solita frolla al burro. Questa volta, avevo alcuni ingredienti da smaltire, così, ho girovagato sul web e ho fatto una rivisitazione di alcune ricette trovate. Ho ottenuto una pasta frolla “alternativa” oserei dire, una ricetta che prevede la sostituzione di alcuni ingredienti classici con altri più naturali e, a mio parere, più sani. La classica farina 00 è stata sostituita con fecola di patate e farina di riso, lo zucchero semolato con miele biologico e il burro con olio di semi di girasole. Ho aromatizzato il tutto con semi di bacca di vaniglia al posto della gettonata vanillina che in casa mia non è più presente. Io ho creato i classici biscottini occhi di bue farciti di crema alla nocciola che avevo da smaltire, nessuno vi vieta di utilizzare marmellata o altro a vostro piacimento o crearne una crostata. E’ una frolla senza glutine, adatta agli intolleranti e, allo stesso tempo, facilissima da lavorare, compatta e liscia. E’ comoda anche per i tempi di lavorazione poiché non ci sono tempi di riposo e, dunque, le vostre ricette saranno pronte in mezz’ora. Inutile dire che, in base a quelli che sono i vostri gusti personali, potete liberamente scegliere di aromatizzare la frolla con scorza di limone, arancia o un pizzico di cannella. Personalmente, la vaniglia è tipo il prezzemolo, ci va in tutte le minestre!
Ingredienti per circa 30 biscottini occhi di bue:
  • 90 grammi di uova intere
  • 100 grammi di miele di acacia biologico
  • 300 grammi di farina di riso
  • 50 grammi di fecola di patate
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • 50 ml di olio di semi di girasole
  • crema alla nocciole o marmellata q.b.
Preparazione:

In una ciotola, setacciamo le farine e, a parte, mescoliamo le uova con il miele, aggiungiamo l’olio e i semi della vaniglia. Aggiungere, gradatamente, le farine e impastiamo velocemente fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. La pasta tenderà a sbriciolarsi vista la presenza della farina di riso e della fecola che danno agli impasti maggiore friabilità ( compensata comunque, in questo caso, dalle uova e dal miele), dunque, vi consiglio di maneggiare con cura. Stendere l’impasto di uno spessore di circa 0,5 cm e ricaviamo i nostri biscottini. Cuocere in forno statico caldo a 180° per circa 7 minuti, ovviamente regolatevi in base al vostro forno. Il mio consiglio è di toglierli non appena iniziano a dorarsi dalla parte sottostante, per renderli friabili e non duri. Lasciamoli raffreddare e farcire.

Precedente Crostata all'olio extravergine di oliva con crema alla nocciola Successivo Tiramisù

2 commenti su “Biscotti occhi di bue senza glutine

  1. Condivido Tiziana:-) seppur non intollerante, sto riscoprendo il mondo del senza glutine e direi che è più che apprezzato dalla sottoscritta.Buon fine settimana a teMary

I commenti sono chiusi.