Torta di mele della nonna

Una torta di mele dal caldo sapore e profumo della tradizione, una ricetta che non tramonterà mai. Questa versione è quella che più amo e il suo sapore mi trasmette quella tranquillità e sicurezza che si prova quando si assapora una ricetta della nonna. La chicca della ricetta consiste nella glassatura delle mele in superficie poichè le versioni classiche prevedono di spolverizzare le mele con zucchero e burro, la mia, invece, utilizza la glassatura fatta con del miele che, spennellato sulle mele, crea quel tocco di semplicità, profumo e dolcezza tipici dei nostri ricordi d’infanzia.
Ingredienti per una tortiera bassa di 23 cm di diametro:
  • 2 uova
  • 150 grammi di farina 00
  • 75 grammi di zucchero semolato
  • 5 grammi di lievito per dolci
  • 50 ml di latte 
  • 80 grammi di olio di semi di mais 
  • 25 grammi di miele di acacia biologico
  • semi di mezza bacca di vaniglia
  • 2 mele Golden
Preparazione:
Mescolare le uova con lo zucchero fino a creare un composto gonfio e spumoso. Aggiungere l’olio, i semi della vaniglia e la farina, gradatamente. Nel frattempo, riscaldare il latte e sciogliere il lievito che poi verrà aggiunto al composto. Oliare ed infarinare la tortiera e versare il composto. Pulire le mele e tagliarla a spicchi sottili e adagiarli a raggiera sul composto. Riscaldare il miele per farlo diventare più fluido e, con l’aiuto di un pennello, glassiamo completamente le mele. Cuociamo in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.
Precedente Torretta di melanzana grigliata Successivo Cannelloni ripieni di tonno