Cornucopia di parmigiano con cous cous allo zafferano e carciofi al profumo di scalogno

In cucina, si sa, non mancano mai gli avanzi di ingredienti utilizzati in altre ricette. E’ nota, oramai, la mia voglia di creare piatti sulla base di ricette già esistenti e con quel pizzico di ingegno che non guasta mai. Avendo dei carciofi in frigo e che avevo utilizzato nella mia precedente ricetta, ho deciso malauguratamente di mettere la cucina sottosopra per dare vita ad un piatto che puo’ risultare scontato e banale e, al tempo stesso, di estrema bellezza ed eleganza. Un’ottima e facilissima idea che stupirà i vostri ospiti, un piatto da haute cuisine se proprio vogliamo esagerare. Ho praticamente riadattato la mia versione di risotto allo zafferano con i carciofi sostituendo il riso con il cous cous, ma la vera sorpresa sta nella cialda di parmigiano creata nella forma di una cornucopia. L’idea di quest’ultima mi è venuta nella fase di lavaggio dei carciofi e, si sa, le idee migliori vengono nei momenti inopportuni. Ho così visto sul web e sono andata alla ricerca di un metodo standard per creare questa benedetta cornucopia che mi martellava la testa. Ho trovato di tutto: dallo stampo dei cannoli al flute. E cosa potevo utilizzare io per creare la forma? Le mie mani e carta forno per evitare, ovviamente, ustioni che mi avrebbero fatto passare il ponte dell’Immacolata in ospedale -.-“. Non chiedetemi metodi precisi per creare la forma della cornucopia, mi sono fidata della mia vena artistica,  d’altronde,  non esistono metodi precisi se si vuole affermare la propria personalità ed originalità. Ecco la ricetta:

Ingredienti per 3 persone:

120 gr di cous cous precotto
125 gr di acqua
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale
4 carciofi
1 scalogno
Brodo vegetale q.b.
Sale, pepe, olio extravergine di oliva q.b.
Prezzemolo tritato q.b.

Preparazione:

Puliamo i carciofi e metterli in acqua e limone per 30 minuti. Nel frattempo preparate il cous cous e facciamo bollire i 125 gr di acqua, saliamola, mettiamo lo zafferano e l’olio. Spegniamo, versiamo il cous cous, sgraniamo cn la forchetta e copriamo. In un’altra padella, mettiamo a stufare lo scalogno tritato in un giro d olio e un mestolo di brodo. Laviamo i carciofi per togliere il retrogusto del limone, aggiungiamoli allo scalogno,  salate e pepate e coprite di tanto brodo quanto basta per portare a cottura i carciofi. Nel frattempo,  preparare la cornucopia e mettiamo in una padella antiaderente tre cucchiai di parmigiano grattugiato e schiacchiamo col dorso del cucchiaio e cerchiamo di stenderlo sul fondo della padella. Poniamola sul fuoco e non appena il formaggio inizia a bollire e a dorarsi, rovesciamo la “piadina di parmigiano” sulla carta forno e con l’aiuto di essa, arrotoliamo e cerchiamo di creare la forma della cornucopia. Lasciamola raffreddare e, successivamente, mescoliamo il cous cous ai carciofi, spolverizzare con il prezzemolo e riempire la cornucopia.

Precedente Millefoglie di salmone, carciofi e patate Successivo Stelle natalizie integrali