Torta vaniglia e mele

Un dolce leggero, ripieno di tantissime mele e dall’intenso sapore di vaniglia. Il contrasto tra il sapore acidulo della frutta e quello dolce e aromatico della bacca di vaniglia ha dato corpo ad una torta unica nel suo genere. Avendo i pezzetti di mela all’interno dell’impasto, il dolce ha una consistenza molto fresca e umida in bocca e, per questo, avendo creato il giusto equilibrio tra ingredienti solidi e liquidi, la torta non risulta secca e il giorno dopo è ancora più buona.

Ingredienti per uno stampo da 20 cm:

●2 uova
●120 gr. di farina 00
●120 gr. di zucchero semolato
●60 gr. di latte fresco
●60 gr. di olio di semi
●8 gr. di lievito per dolci in polvere
●i semi di mezza bacca di vaniglia
●2 mele golden

Preparazione :

Mescolare le uova con lo zucchero fino a creare un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l’olio a filo e, nel frattempo, riscaldiamo il latte con i semi di vaniglia. Aggiungiamo gradatamente la farina setacciata col lievito e alternata al latte con la vaniglia. Infine, aggiungiamo i pezzetti di mela e mescoliamo. Versiamo il composto nella tortiera foderata di carta forno e cuociamo in forno caldo a 180° per circa 40 minuti o comunque fino a prova stecchino. Lasciamo raffreddare prima di servire. 

Precedente Salsiccia al forno con patate croccanti al rosmarino (N° 2) Successivo Bocconcini di petto di pollo alla cacciatora (N° 3)