Bocconcini di petto di pollo alla cacciatora (N° 3)

Una nuova ricetta evergreen da ricondividere con voi e, anche questa volta, il livello di difficoltà resta lo stesso. Evidentemente,  i piatti semplici e poco elaborati e della tradizione sono sempre i preferiti da tutti e i più richiesti. Ricondivido con voi i bocconcini di petto di pollo alla cacciatora,  un piatto ottimo per le cene della stagione che sta per entrare. Ovviamente io vi lascio la mia versione, seppur questa ricetta abbia mille sfaccettature e interpretazioni. A voi la scelta!

Ingredienti per 3 persone:

●350 gr, di petto di pollo tagliato a bocconcini
●1 carota
●1 gambo di sedano
●metà cipolla dorata
●1 spicchio di aglio
●6 pomodorini
●1 foglia di alloro
●1 rametto di rosmarino fresco
●40 gr. di olive nere
●acqua calda q.b.
●sale, olio extravergine di oliva q.b.
●metà bicchiere di vino bianco
●un pizzico di zucchero

Preparazione:

Preparate il solito soffritto di cipolla, carota e sedano e metteteli a soffriggere in poco olio di oliva insieme allo spicchio di aglio, privato del cuore, che poi andrà tolto alla fine dell’ intera ricetta.

Quando il trito inizierà ad ammorbidirsi, aggiungere i tocchetti di pollo e lasciare cuocere per 5 minuti.

Trascorsi i 5 minuti, aggiungere la foglia di alloro e il rosmarino e sfumare a fiamma alta con il vino bianco.

Una volta sfumato il vino, aggiungere i pomodorini tagliati a metà e mescolare. Versare tanta acqua calda per ricoprire gli ingredienti, regolare di sale, aggiungere il pizzico di zucchero e lasciare cuocere, coperto, fino a cottura di tutti gli ingredienti. 

Dopo una mezz’oretta di cottura, l’acqua si sarà asciugata quasi completamente, aggiungere le olive nere e lasciare cuocere per qualche minuto ancora.

Spegnete il fuoco, servire ben caldo.

Precedente Torta vaniglia e mele Successivo Biscotti soffici al cocco e miele