Polpette di tonno al profumo di pesto su letto di pomodorini

Punto uno: MAI sottovalutare una food blogger, poichè, seppur avendo a disposizione pochi ingredienti, ha sempre idee creative pronte da realizzare all’ultimo momento. Punto due: MAI dubitare di una food blogger in cucina, poichè, vi realizzerà sempre un piatto che vi stuzzicherà occhi e palato. Punto tre: MAI dire ad una food blogger stanca di riposarsi, è proprio in quel momento che vi farà assaggiare una sua nuova creazione. Stabilite queste tre regoline basilari, diamo il via alle danze con una nuova ricettina che arricchirà le vostre tavole, un finger food deciso all’ultimo momento per dare un pò di “movida” ad un triste e banale pranzo domenicale. L’idea iniziale era quella di realizzare un piatto con del tonno in scatola al naturale che avevo in dispensa e che mai riuscivo a smaltire. Ho subito pensato al classico rotolo freddo di frittata con il tonno ma, ahimé, avevo solo 1 uovo a disposizione. Ho, così, pensato di fare delle polpettine di tonno, ma era triste il sapore. Non avevo erba cipollina o altri aromi da poterci mettere, ho, così, pensato di farne un pesticino di basilico al volo e di aromatizzare le polpette. Ma poi, una volta fritte, con cosa le abbino? Semplice, le ho tuffate in un mare di pomodorini da insalata, pepe, sale, olio, una mescolata et voilà, il piatto è servito. Risultato? Gradite da tutti i commensali, forse un pò “pochine” visto il successo avuto. Ecco la ricetta:
Ingredienti per circa 25 polpettine:
  • 3 scatolette di tonno al naturale da 80gr.
  • 50 gr. di pane raffermo
  • 1 uovo grande
  • pepe, sale, olio extravergine di oliva q.b. q.b.
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 1 cucchiaino di parmigiano grattuggiato
  • 3-4 pinoli
  • metà spicchio di aglio
  • Pangrattato q.b.
  • pomodorini da insalata q.b.
Preparazione:

Ammorbidire il pane in acqua fredda, successivamente, strizziamolo e uniamolo al tonno sgocciolato e sminuzzato e impastiamo. Nel frattempo, prepariamo il pesticino, tritiamo il basilico e uniamo a quest’ultimo i pinoli e l’aglio tritato,il sale, il parmigiano e tanto olio q.b. per creare la giusta consistenza cremosa. Aggiungiamo il pesto al composto di tonno e pane e l’uovo.  Aggiungiamo tanto pangrattato q.b. per creare una consistenza malleabile per poterci creare le polpettine. Impaniamo le polpettine e friggiamole in olio caldo. Volendo, si può provare la variante al forno. Adagiamo le polpettine su una teglia rivestita di carta forno e cuociamole in forno caldo a 200° fino a cottura. Cotte le polpettine, facciamole raffreddare o intiepidire secondo i gusti. Tagliamo i pomodorini a piccoli pezzettini, aggiungiamo le polpettine, sale, un giro di olio, mescoliamo e serviamo.

Precedente Vermicelli con cozze e vongole Successivo Cous cous paesano