Crostata con mousse di fragole

Nuovo dolce, nuova ricetta, nuova golosità: crostata con mousse di fragole. Ho voluto fare la classica crostata alla frutta, ma con la variante della panna al posto della classica crema pasticcera. Inoltre, la panna, in realtà, è una sorta di mousse perchè ci ho aggiunto il composto di fragole precedentemente cotte e filtrate. Ho ottenuto, così, una panna rosa, più compatta e dal sapore di fragola. La pasta frolla che ho usato, invece, prevede l’uso della margarina al posto del burro ed è la frolla perfetta per una crostata di frutta poichè non è né troppo dura né troppo morbida. Vi consiglio di prepararla già farcita il giorno prima e conservarla in frigo sotto la classica campana di vetro. Vi lascio la ricetta:

Per la frolla:

  • 300 gr. di farina OO
  • 150 gr. di margarina fredda tagliata a pezzetti
  • 100 gr. di zucchero semolato
  • scorza di limone grattuggiata
  • vanillina (facoltativa)
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale
Per la farcitura:
  • 400 ml. di panna 
  • 2 cestini di fragole (circa 400 gr.)
  • 70 gr. di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di acqua
  • marmellata di albicocche diluita in un pò di acqua o gelatina per dolci
Preparazione:
Setacciare la farina e al centro mettere la margarina, lo zucchero, la scorza di limone e la vanillina, i tuorli, il sale, l’acqua. Impastare velocemente e avvolgerla in carta forno e farla riposare in frigo per 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, prendiamo una teglia per crostate di circa 24 cm di diametro e ungiamola con della margarina. Miraccomando a non mettere la farina quando dobbiamo ungere la teglia per cuocere le crostate sennò si rischia di farle appiccicare al fondo e non sarebbe visibilmente appetibile. Rivestiamo di pasta la teglia e bucherelliamo il fondo. Tagliamo un cerchio di carta forno che andremo a posizionare sulla base e sopra ci mettiamo del riso o dei ceci per la classica cottura in bianco. Cuociamo la crostata in forno statico caldo sul ripiano medio a 180° per circa 20 minuti o comunque fino a leggera doratura. Una volta votta, estraiamola dal forno e lasciamo raffreddare priam di sfornare. Nel frattempo, prendiamo un cestino di fragole e tagliamole a piccoli pezzetti (circa 200 grammi) e mettiamole in un pentolino assieme a 70 gr. di zucchero e 4 cucchiai di acqua. Poniamo sul fuoco e mescoliamo di tanto in tanto facendo cuocere le fragole per 15 minuti o comunque fino a spappolarle e creandone una purea che poi, una volta fredda, verrà filtrata attraverso un colino, ricavandone lo sciroppo. Montiamo la panna (se non usate quella già zuccherata, dolcificatela con dello zucchero a velo a vs. piacimento) e aggiungiamo lo sciroppo di fragole. Farciamo la crostata con la panna e decoriamo con le fragole che poi verrano spennellate di marmellata o gelatina. Poniamo in frigo fino al momento di gustarla. Buon appetito!
Precedente Crostata Pink Lady Successivo Scarcelle pugliesi

0 commenti su “Crostata con mousse di fragole