Crostata di frutta con olio

Ecco un dolce che piace a tutti, grandi e piccini: la crostata di frutta fresca. Ho usato kiwi e uva ma, ovviamente, potete utilizzare la frutta da voi preferita. La ricetta della pasta frolla è quella che vi ho scritto già nel post seguente: Crostata con semola rimacinata e olio extravergine di oliva. Potete, in questo caso, sostituire la semola con farina di tipo OO anche se la crostata perderà (di poco) la sua croccantezza. La ricetta della crema pasticcera, invece, è di mia madre che, a sua volta, ha ereditato dalla sua famiglia. Ho preparato e consumato il dolce in giornata stessa, ma se preparata anche con un giorno di anticipo è meglio, perchè si insaporisce ancora di più. Ma bando alle ciance..iniziamo ad impastare:

Ingredienti:

Per la frolla all’olio:

  • 350 gr. di semola rimacinata di grano duro o farina di tipo OO
  • 125 gr. di zucchero di canna
  • 2 uova medio-grandi intere
  • 80 gr. di olio extravergine di oliva dal sapore leggero e fruttato 
  • 1 bustina di vanillina o scorza di limone grattuggiata

Per la crema pasticcera:

  • 1/2 l. di latte intero
  • 2 tuorli 
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di farina di tipo OO
  • 1 bustina di vanillina o scorza di limone intera 

Per la decorazione:

  • 3 kiwi, 1 grappolo di uva o frutta a piacere
  • zucchero a velo o zucchero di canna( o un cucchiaio di marmellata di albicocche diluita con 2-3 cucchiai di acqua se dovete consumarla il giorno successivo. Questo metodo ci aiuta a mantenere lucida la frutta.)

Preparazione della pasta frolla:

Preriscaldare il forno a 180°. Mettere a fontana la farina di semola rimacinata miscelata allo zucchero di canna leggermente frullato affinchè i granelli siano più sottili. Fare un buco nel centro e aggiungere le uova, l’olio e la vanillina o scorza di limone grattuggiata. Mescolare rapidamente fino ad ottenere un panetto compatto e piuttosto unto. Non occorre lasciare riposare l’impasto che sarà steso su un foglio di carta forno. Adagiare la pasta sulla carta forno nello stampo per crostata di diametro di circa 24 cm e bucherellare la pasta con una forchetta per non farla gonfiare durante la cottura. Mettere un foglio di carta forno sulla pasta e adagiarvi dei legumi secchi per la classica cottura in bianco. Infornare per circa 30 minuti o comunque fino a quando la crostata inizia leggermente a dorarsi. Estrarre dal forno e lasciare raffreddare totalmente.

Preparazione della crema pasticcera:

In un pentolino versare il latte,i tuorli, lo zucchero,la farina setacciata, la vanillina o la scorza del limone. Mescolare per bene con un cucchiaio evitando la formazione di grumi. Mettere il pentolino sul fuoco a fiamma molto bassa e mescolare continuamente fino ad ebollizione. Dopo essa, continuare a mescolare fino ad ottenere la consistenza desiderata. Spegnere il fuoco, togliere la scorza di limone qualora voi l’abbiate sostituita alla vanillina, e impiattare. Lasciare raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Per la composizione della crostata:

Mettere la crema fredda sulla crostata cotta e decorare a vostro piacimento con la frutta. Spolverare di zucchero a velo o zucchero di canna se consumata in giornata. In caso contrario, vi consiglio di diluire la marmellata con l’acqua e spennellare la frutta. Mettere in frigo fino al momento di servirla.

 

 

Precedente Teglia di riso, patate e zucchine Successivo Pasta con salmone fresco e zucchine

0 commenti su “Crostata di frutta con olio