Risotto di tre risi ai carciofi

I tre risi ai carciofi  è di un cremoso risotto realizzato con tre tipi di risi integrali: il riso bianco (ma integrale) , il riso rosso della Camargue ed il riso venere.  Un piatto gustosissimo che offre molteplici benefici.  Il riso integrale contiene molte fibre,  Il riso rosso della Camargue è un riso che ha un alto  concentrato di magnesio e che rimane sempre croccante.  Il riso venere o riso nero dal suo sapore inconfondibile sempre croccante che profuma di pane appena sfornato. Il tutto insaporito con una crema di carciofi. Un connubio dal sapore unico, da provare.

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 160 gr. di riso baldo integrale
  • 70 gr. di riso Venere
  • 70 gr. di riso rosso della Camargue
  • 2 carciofi freschi
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 ciuffetto di prezzemolo (ho usato solo 5 foglioline)
  • 1 dado (io uso quello fatto in casa)
  • 700 gr. di acqua
  • 1/2 bicchiere di acqua calda
  • Sale q.b.
  • Parmigiano Reggiano grattugiato q.b.
  • 1 ricciolo di burro (facoltativo)

 

Procedimento:

In una pentola fonda mettere aglio ed olio e rosolare per un minuto circa.  Aggiungere il riso e tostarlo per ulteriori due minuti circa.  Aggiungere i carciofi precendemente puliti e tagliati a fettine sottili.  Rosolare ulteriori 2 minuti.  Aggiungere i 700 gr. di acqua ed il dado e cucinare a fuoco medio per circa 25 minuti.  Fate attenzione alla cottura indicata sulla confezione del riso.  Nel mio caso trattandosi di riso biologico integrale avevano tutti e tre le stesse tempistiche di cottura.    Noterete che in cottura il carciofo si sgretolerà completamente formando una squisita cremina.  A fine cottura aggiustate di sale, aggiungete il prezzemolo tritato ed una bella manciata di Parmigiano grattugiato.  Se risulterà troppo denso potete aggiungere il 1/2 bicchiere di acqua calda che ho appositamente aggiunto nella lista degli ingredienti.  Se piace aggiungete un ricciolo di burro che lo renderà ancora più cremoso.

 

finale

 

 

 

 

 

 

 

Consiglio: se dovesse avanzare del risotto, utilizzatelo il giorno successivo facendolo saltare in una padella con un pochino di olio.  Farà una crosticina che lo renderà ancora più buono!

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Involtini primavera Successivo Pollo alle mandorle

2 commenti su “Risotto di tre risi ai carciofi

I commenti sono chiusi.