Tacchino al profumo di limone

in evidenza

 

 

 

 

 

E’ un piatto piuttosto delicato con un’ incisiva nota di limone.  E’ uno spezzatino che ritengo molto interessante in quanto si tratta di un taglio di carne molto economica ma che garantisce un ottimo risultato.  In realtà si tratta di un coscio di tacchino (io ne avevo metà) che ho ridotto a bocconcini.  Con la cottura mi sono accorta che forse è stata la carne di tacchino più morbida che abbia cucinato!

 

Ingredienti:

  • 800 gr. di tacchino (il mio era 1/2 cosio)
  • 1/3 di porro
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • una tazzina di vino bianco
  • 2 bicchieri di latte
  • 1 limone
  • sale q.b.

Procedimento:

Ridurre il coscio a bocconcini.

 

1

 

 

 

 

 

 

Spremere 1/2 limone ed insaporire con un pochino di sale fino

 

2

 

 

 

 

 

 

Ridurre a rondelle un porro e far soffriggere con l’olio

 

3

 

 

 

 

 

 

Aggiungere la carne

 

4

 

 

 

 

 

 

Aggiungere il vino bianco

 

5

 

 

 

 

 

 

girare bene e lasciar evaporare il vino

 

6

 

 

 

 

 

 

quando sarà evaporato tutto  il vino aggiungere il latte

 

7

 

 

 

 

 

8

 

 

 

 

 

 

una volta che il latte si sarà ridotto a metà grattuggiare la scorza di 1/2 limone e aggiustare di sale

 

9

 

 

 

 

 

 

lasciare addensare  e… impiattare

 

10

 

 

 

 

 

 

Il piatto è pronto, servitelo molto caldo!

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Gnocchi di ricotta Successivo Pasta zucca e salsiccia al profumo di sottobosco