Sugo ai tre colori

in evidenza

 

 

 

 

 

 

La ricetta di questo sughetto particolarmente veloce e saporito si può dire che racchiude tutto il gusto della cucina italiana.  Infatti gli ingredienti sono tipici della zona mediterranea, il pomodoro, il basilico, l’olio extra vergine di oliva e la panna da cucina…  La scelta di chiamarlo sugo ai tre colori è voluta perchè in realta si tratta della miscela di tre ottimi condimenti  di tre colori diversi che presi singolarmente già ci permettono di preparare tantissimi piatti socculenti. Assicuro che la loro miscela permettono di realizzare un condimento veramente unico!

 

2014-05-23 12.50.11

 

 

 

 

 

 

 

Ingrdienti per 6 persone:

  • 1 vasetto di pesto di basilico (con o senza aglio!)
  • 1 panna da cucina
  • 1/2 bottiglia di passata da pomodoro (è l’equivalente del mio vasetto fatto in casa)

 

Procedimento:

Mettere in un tegame piuttosto largo la passata di pomodoro

2014-05-23 12.55.23

 

 

 

 

 

 

Ora versare sopra la panna da cucina ed il pesto.   Io ho utilizzato il pesto senza aglio ma se lo preferite con l’aglio assicuro che sarà buono, anzi, forse più saporito ancora!

2014-05-23 12.56.38

 

 

 

 

 

 

Far amalgamare bene insieme gli ingredienti e cucinare per circa 10 minuti a fuoco vivace.   Quando si sarà addensato un pochino il sugo è pronto!  La consistenza è più o meno questa…

 

2014-05-23 13.11.12

 

 

 

 

 

 

Io ho condito degli gnocchi ma si può utilizzare tranquillamente anche con gnocchi di ricotta e pasta di formato piccolo (tipo mezze penne, pipe o mezze maniche!)

2014-05-23 13.17.08

 

 

 

 

 

 

Buona appetito

finale

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Rose di mele con la pasta sfoglia Successivo Orecchiette con verdure croccanti

2 commenti su “Sugo ai tre colori

  1. Ciao, sai che io faccio spesso questo sugo ma ci aggiungo tonno e cipolla (li faccio soffriggere prima). Divino! Prova 😉

    • loscrignodeisapori il said:

      Ciao e grazie del consiglio!! Proverò sicuramente e poi ti farò sapere. Grazie di aver visitato il mio blog, alla prossima!

I commenti sono chiusi.