Seitan

IMG_2191

Oggi propongo una ricetta particolare tanto amata dai vegetariani e dai vegani. Il seitan è un alimento altamente proteico ricavato dal glutine del grano tenero o da altri cereali. Si tratta di  un vero e proprio concentrato alternativo alle tradizionali fonti proteiche di origine animale. Appare di aspetto simile alla carne anche se  il suo sapore è  più delicato e la sua consistenza più morbida.

 

Ingredienti per circa 300 gr. di seitan:

  • 500 gr. di farina manitoba
  • 250 gr. di acqua

 

Per il brodo di lessatura:

  • 1 litro di acqua
  • 1 carota
  • 1 scalogno
  • 1 gambo di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere (in alternativa una rondella di quello fresco)
  • 1 cucchiaio di salsa di soia (salato)
  • 5-6 bacche di ginepro
  • 1 dado (io ho usato quello fatto in casa)

 

Procedimento:

Prepariamo il brodo. Mettiamo tutti gli ingredienti insieme e portiamo a bollore

IMG_2184

 

 

 

 

 

 

Miscelare la farina con l’acqua, meglio se con l’ausilio di una planetaria.  Se si impasta a mano fare ben attenzione di lavorare bene l’impasto.  Il procedimento classico prevede una copertura con acqua fredda per 2 ore e non di più ma è possibile velocizzare l’operazione non compromettendo il risultato.   A questo punto dobbiamo passare a dei lavaggi mediante i quali elimineremo tutto l’amido estraendo solo la parte proteica del grano. Mettere l’impasto in una terrina capiente e andiamo all’acquaio per riempirla di acqua fredda.   Pigiare con la punta delle dita e vedrete che l’acqua diventerà bianca

IMG_2167

 

 

 

 

 

 

 

Buttare l’acqua e riempire nuovamente la terrina di acqua fresca.  Piegare su sé stessa senza sfilacciarla altrimenti si sfibra.

IMG_2168

 

 

 

 

 

 

Continuare con questo processo e man mano vedrete estrarsi la parte proteica mentre l’acqua diventerà sempre meno bianca.

IMG_2170

 

 

 

 

 

 

 

Quando dopo circa 6 o 7 lavaggi vedrete l’acqua chiara il nostro seitan comincia a prendere forma.  Prendere un telo di cotone o di lino bianco, appoggiare il seitan e formare un salsicciotto.  Arrotolarlo nel telo bianco e formare una caramella.  Alle estremità fermare con uno spago alimentare. (chiedo scusa per le immagini un po’ sfuocate, appena riesco rimedierò!)

IMG_2182

.

 

 

 

 

 

Inserire in seitan nel brodo caldo ( mi raccomando deve essere bollente altrimenti comprometterete il risultato) e cucinare per 20/25 minuti a fuoco dolce.

IMG_2186

 

 

 

 

 

 

Estrarre il seitan, srotolarlo e farlo raffreddare.  Il nostro seitan è pronto!

IMG_2189

 

 

 

 

 

 

Assomiglia molto ad un polpettone, non è vero?

IMG_2195

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Fagiolini con patate Successivo Pasta e piselli