Pasta zucca e salsiccia al profumo di sottobosco

2014-03-27 13.15.59

 

 

 

 

 

 

Questa è una ricetta che contiene ingredienti prettamente autunnali. E’ un piatto particolarmente raffinato che in tavola vi farà fare sicuramente bella figura! Si possono usare molteplici tipi di pasta, compresa quella all’uovo che però bisogna ricordare che è importante lasciare questo sughetto un pochino più morbido altrimenti risulterà troppo asciutto.

Ingredienti per 4/5 persone:

  • 400 gr. di salsiccia luganega ( o sfilatina)
  • 600 gr. di zucca gialla
  • 100 gr. di porcini freschi o congelati
  • uno spicchio di aglio
  • un porro (sostituibile con lo scalogno)
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 bicchieri e 1/2 di acqua
  • prezzemolo
  • Due cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • sale q.b.

Procedimento:
Mettere in una pentola l’olio ed il porro e far soffriggere per pochissimo tempo.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 12.33.03.jpg
Visite: 36
Dimensione: 26.9 KB
ID: 488865

Aggiungere la salsiccia (io per comodità l’ho tagliata a rondelle) e far rosolare insieme al porro

.Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 12.35.08.jpg
Visite: 10
Dimensione: 26.1 KB
ID: 488867

sembrano wuster!!!!

Triturare grossolanamente la zucca ed aggiungerla nella pentola col porro e la salsiccia. Mescolare bene.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 12.37.05.jpg
Visite: 31
Dimensione: 22.8 KB
ID: 488869

Aggiungere tre bicchieri di acqua e salare un pochino. A questo punto coprire col coperchio per 15 minuti.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 12.37.56.jpg
Visite: 22
Dimensione: 22.4 KB
ID: 488871

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 12.39.42.jpg
Visite: 15
Dimensione: 23.1 KB
ID: 488873

Nel frattempo che si cucina la zucca, facciamo trifolare i funghi porcini.
Mettiamo in una padella un cucchiaio di olio, l’aglio e facciamo soffriggere. Aggiungere i funghi porcini ed un pizzico di sale. Versare 1/2 bicchiere di acqua e far cuocere. Appena si sarà asciugata l’acqua, spegnere il fuoco e mettere una manciata di prezzemolo tritato grossolanamente

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.01.41.jpg
Visite: 15
Dimensione: 23.4 KB
ID: 488875

Trascorsi i 15 minuti conviene assaggiare che la zucca sia cotta (per alcuni tipi di zucche serve qualche minuto in più), spegnere ed aggiungere un pochino di prezzemolo tritato.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.04.41.jpg
Visite: 10
Dimensione: 22.8 KB
ID: 488877

Lessiamo la pasta desiderata, io in questa ricetta ho utilizzato i radiatori della Garofalo ma potete usare anche mezze penne, penne, mezze maniche o pipe.
Colata la pasta versiamola nel composto e mescoliamo bene.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.08.04.jpg
Visite: 16
Dimensione: 22.4 KB
ID: 488879

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.09.59.jpg
Visite: 10
Dimensione: 22.2 KB
ID: 488881

Impiattiamo e mettiamo sopra due cucchiai di porcini trifolati e guarniamo con scaglie di parmigiano

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.16.07.jpg
Visite: 15
Dimensione: 31.4 KB
ID: 488885

Clicca sull'immagine per ingrandirla

Nome: 2014-03-27 13.15.59.jpg
Visite: 16
Dimensione: 25.4 KB
ID: 488883

Il piatto è pronto!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Coda di rospo ubriaca con olive verdi Successivo Torta soffice al cocco e ananas