Mezze penne alla puttanesca

in evidenza

Chi non ha mai assaggiato questo piatto…. non ha conosciuto l’Italia!  Eh sì, uno dei classici per antonomasia, intramontabili e tremendamente buono!  Devo dire che anche il formato della pasta non fa cambiare né il sapore né tanto meno la gradevolezza.  Pochi ingredienti ma freschi e particolarmente saporiti che determinano un gusto molto incisivo.  Da provare!

 

 

 

Ingredienti per 6 persone:

  • 420 gr. di pasta tipo mezze penne rigate
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 filetti di acciughe sottolio
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale (dissalati)
  • 22 olive nere snocciolate ( di cui 12 da mettere da parte intere)
  • 12 olive verdi snocciolate (di cui 6 da mettere da parte)
  • 500 gr. di pomodori maturi (in alternativa pelati)
  • 50 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 50 gr. di Pecorino Romano grattugiato
  • sale q.b.

 

Procedimento:

Sbucciare l’aglio e triturarlo. Soffriggerlo con l’olio per qualche istante.  Aggiungere le acciughe, i capperi lavati e continuare a rosolare per qualche istante.     In un mixer o tritatutto, tritare grossolanamente 10 olive nere e 6 verdi.  Aggiungerle al soffritto, girare bene ed aggiungere il pomodoro.   Regolare di sale.

In una pentola capiente portiamo a bollore l’acqua salata e lessare la pasta.  Io ho usato le mezze penne ma andavano bene anche le pennette, i tortiglioni, i rigatoni o le mezze maniche!    Lessata la pasta, colarla e versarla nel sugo.   Amalgamare bene gli ingredienti e…. impiattare.   In superficie aggiungere un goccino di olio crudo, 2 olive nere ed 1 verde.   Cospargere una bella manciata di Parmigiano e di Pecorino e…. il piatto è pronto!

finale

 

Consiglio: se piace potete aggiungere dell’olio piccante o del peperoncino (meglio se fresco).

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Nocciolatini Successivo Spiedini