Chiacchiere

in evidenza

Dolci e profumate sfoglie croccanti. Aromatizzate con la scorza del limone e cosparse di zucchero a velo sono ottime e fragranti per diversi giorni dalla realizzazione.   Si possono friggere o cucinare al forno, chi aggiunge il lievito e chi no.  Io vi propongo la versione classica: fritte anche se non sembrerà perchè non assorbono olio e con un pochino di lievito.  Ho provato a farle anche senza lievito ma l’impasto non mi era piaciuto così ho sistemato la ricetta e direi che ora è Perfetta!

 

Ingredienti:

  • 500 gr. di farina 00
  • 70 gr. di zucchero
  • 1 cucchiaino da caffè di cremore tartaro (o lievito per dolci)
  • 50 gr. di burro
  • 1 limone (solo la scorza)
  • 30 gr. di grappa ( in alternativa vino bianco)
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • Olio per friggere

 

Procedimento:

Amalgamare tutti gli ingredienti insieme (tranne l’olio per friggere).  Realizzare l’impasto omogeneo e liscio. Formare una palla e far riposare per una mezz’oretta.

20150207_122754

 

 

 

 

 

 

Prelevare piccole porzioni di pasta e con la macchina per fare le tagliatelle tirare la sfoglia fino al n. 5 (per capirci una tacca meno sottile del massimo).  Aiutatevi con la farina altrimenti la sfoglia si straccerà.

Con una rotella dentata realizzate dei rettangoli più o meno grandi e fate una piccola incisione centrale.

Scaldate una pentola con l’olio e friggete le chiacchiere fino a che non saranno appena colorate.  Noterete che si tratta di qualche secondo perché la sfoglia è sottilissima.

Prelevatele e appoggiatele su carta assorbente.    In fine impiattate e cospargete abbondante zucchero a velo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Cicerchiata Successivo Budino con le macchie!