Biscotti a esse

in evidenzaFriabili biscottini di pasta frolla realizzati con pochi ingredienti ma danno sempre una grande soddisfazione.  Non hanno nulla da invidiare a quelli della pasticceria, ve lo assicuro.   Si possono realizzare di diverse dimensioni così da renderli versatili nell’utilizzo.   Più grandi sono un’ottima merenda per i bambini, più piccoli rendono particolarmente elegante il vostro thè e di media grandezza sono ottimi per la colazione o dopo un buon caffè.   Con questa ricetta tra l’altro riuscirete ad ottenerne una buona quantità, insomma non ci resta che prepararli… siete pronti?

 

Ingredienti:

  • 4 uova (solo tuorli)
  • 180 gr. di zucchero
  • 500 gr. di farina
  • 30 gr. di fecola
  • 320 gr. di burro a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di cremore tartaro (o  lievito per dolci)
  • 1 pizzico di sale

 

Per guarnire:

  • 200 gr. di cioccolato fondente (se preferite anche al latte)

 

Procedimento:

Lavorare insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto molto morbido e liscio.  Accendere il forno impostandolo a 200° statico.    Nel frattempo foderare una placca con carta forno bagnata e strizzata.   Porre l’impasto in una sac a poche con il beccuccio stellato se possibile con foro un pochino più grande.    Realizzare le S  un pochino distanziate l’una dall’altra altrimenti si attaccheranno!

20150126_160726

 

 

 

 

 

Porre in forno per 12 o 13 minuti fino a che non saranno dorati.  Mi raccomando di non farli cuocere troppo altrimenti diventeranno duri.

Sfornate i biscotti.  Otterrete una buona quantità di biscotti, più o meno questa!

 

15

 

 

 

 

 

 

 

Si possono consumare anche senza guarnirli.

finale 1

 

 

 

 

 

 

 

Se invece preferite la guarnizione col cioccolato procedete così:

Sciogliete il cioccolato a bagno maria.    Quando sarà sciolto immergete mezzo biscottino ed appoggiare su una grata da forno così potrà colare il cioccolato in eccesso.  Io per evitare di sporcare dappertutto o posto sotto alla grata una teglia della stessa dimensione, potete mettere anche un foglio di carta forno, insomma gestitela come meglio preferite!

 

finale 3

 

 

 

 

 

 

 

Variante: anziché immergere i biscottini per metà potete immergere nel cioccolato la punta di un coltello e creare un zig zag superficiale che li renderanno unici.

finale 2

 

 

 

 

 

 

Consiglio:  per non buttare gli albumi potete realizzare ulteriori biscottini la cui ricetta prevede la medesima quantità di albumi! Per leggere la ricetta clicca qui

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Insalata di pasta Successivo Nocciolatini