Calzone dolce di mele o strudel

Calzone dolce di mele o strudel

calzone dolce di mele o strudel

 

Calzone dolce di mele o strudel

Il calzone dolce di mele o strudel risulta più facile da arrotolare rispetto allo strudel, che si realizza con gli stessi ingredienti e procedimento. Strudel in lingua tedesca significa “vortice”;e, una volta arrotolato, in maniera che s’alternino pasta e composta di mele, è questa la forma che assume e con questo nome è famoso il dolce d’Austria più diffuso nel mondo.

Ingredienti:

PER LA PASTA:

  • 250 gr di farina
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo
  • 50 gr di burro
  • succo di mezzo limone
  • 1 uovo
  • latte q.b.

PER IL RIPIENO

  • 1 kg di mele a vostro piacere
  • 50 gr di mandorle
  • 50 gr di pinoli
  • 50 gr di uvetta
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata d’arancia
  • 5 gr di cannella
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di biscotti sbriciolati
  • 2 cucchiai di rum o marsala
  • 2 cucchiai di farina
  • 100 gr di burro
  • 1 cucchiaio di marmellata (possibilmente di mele)
  • 1 tuorlo

Preparazione

Impastate farina, sale, zucchero, succo di limone e uovo ( se è necessario aggiungete qualche cucchiai di latte), fino ad ottenere un composto sodo e emogeneo, formate un panetto e lasciate riposare la pasta avvolta in un telo al tiepido per 30 minuti.

Sbucciate le mele, eliminate i torsoli e tagliatele a fettine sottilissimi, trasferitele in una ciotola e aggiungete le mandorle tritate grossolanamente i pinoli, l’uvetta ammollata e strizzata in precedenza,la scorza dell’arancia, la cannella, lo zucchero, i biscotti sbriciolati e il liquore; rimescolate il tutto.

Infarinate un canovaccio; adagiatevi la pasta tiratela con il mattarello in una sfoglia di 3-4 mm, con un pennello da cucina distrite su tutta la sfoglia il burro fuso e poi la marmellata di mele.

Stendete il ripieno su metà della sfoglia; richiudete a sacco, accompagnando delicatamente sul ripieno la parte libera della sfoglia ( perchè questa non si rompi aiutatevi con il telo).

Ancora con l’aiuto del telo, trasferiteil calzone in una tortiera imburrata e infarinata, spennellate la superfice con il tuorlo d’uovo e con il burro, infornate a forno preriscaldato a 180-190°C per 40-45 minuti, finchè la superficie risulterà tutta dorata.

Servite il calzone dolce di mele o strudel tiepido, o anche freddo con una salsa di mirtilli calda, e ciuffetti di panna montata.

calzone dolce di mele o strudel

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Strucchi dolcetti Friulani cotti al forno

Strucchi dolcetti Friulani cotti al forno

Strucchi dolcetti Friulani

Strucchi dolcetti Friulani, Dolce tipico delle Valli del Natisone. Sono sei dolcetti a forma di fagottini ripieni di nocciole, mandorle, amaretti, ecc..

 

Strucchi dolcetti Friulani cotti al forno

Strucchi dolcetti Friulani, Dolce tipico delle Valli del Natisone. Sono sei dolcetti a forma di fagottini ripieni di nocciole, mandorle, noci, amaretti, marmellata di prugne, ecc.. be provateli e poi mi direte.

Per la pasta
20 g di lievito di birra
una goccia di rhum
500 g di farina tipo 00
2 uova intere e 6 rossi
50 g di burro sciolto
300 g di zucchero semolato
una buccia di limone grattugiata
1 bustina di vaniglia
100 g di latte
50 g di panna
un pizzico di sale
Per il ripieno
250 g fra nocciole e noci macinate
25 g di mandorle
25 g di amaretti grattugiati
30 g di marmellata di prugne
30 g di zucchero
30 g di cubetti di arancio candito
20 g di olio di arachide
50 g di pinoli
una scorza di limone
un pizzico di cannella e vaniglia
3 uova
30 g di uva sultanina
1 bicchierino di grappa
1 bicchiere complessivo dei quattro liquori: amaretto, rhum, vermuth, marsala

Preparazione Strucchi dolcetti Friulani

Ecco a voi la ricetta degli strucchi dolcetti Friulani: Per la pasta mescolate tutti gli ingredienti e versateli sulla farina
disposta sul piano di lavoro. Impastate poi a lungo, fino a che non
otterrete un insieme morbido e ben liscio. Coprite con un panno bianco e
lasciate riposare al fresco per almeno quattro ore. Ora preparate il
ripieno: amalgamate bene tutti gli ingredienti, mescolate accuratamente e
lasciate riposare.
Stendete la pasta ottenendo una sfoglia di due o tre millimetri di
spessore, tagliatela a rettangoli di 5-6 cm di lunghezza e di 3 di
larghezza, su cui porrete il ripieno. Chiudete gli strucchi e metteteli
in forno per 15 minuti a 120 gradi, quindi disponeteli sul piatto di
portata, spennellateli con poco olio di semi e cospargeteli con lo
zucchero. Gli s
trucchi dolcetti Friulani sono pronti.

C’è anche la versione degli strutti cotti trovate QUI’ la ricetta

 

Strucchi dolcetti Friulani

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Crostata light senza zucchero burro e uova

Crostata light senza zucchero burro e uova

crostata light senza zucchero burro e uova

 

Crostata light senza zucchero burro e  uova

Crostata davvero buonissima, non contiene zucchero burro e uova latte, ma trovate una base molto friabile e la dolcezza della marmellata, è ottima in ogni momento della giornata o da gustarla a colazione o a merenda. per i vostri bambini.

Provate la crostata light senza zucchero burro e uova.

Ingredienti
250 gr di farina 00
30 gr di olio di semi di mais
50 ml di latte di soia
mezzo cuchiaino di lievito per dolci
scorza di 1 limone grattugiato
1 bustina di vanillina o una bacca di vaniglia
300 gr di marmellato a vostro gusto
un pizzico di sale
Preparazione
In una ciotola versate tutti gli ingrediente e amalgamate fino a formare una palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per un’ora.
Riprendete la frolla e stendetela in una tortiera foderata da carta forno o imburrata ed infarinata, lasciando un bordo di alto 3 centimetri.
Fate uno strato di marmellata a vostro gusto sulla frolla, livellatela bene, e poi ripiegate i bordi sulla marmellata con un bordo di 2-3 cm.
Infornate in forno caldo a 200 ge per 30 minuti.
Lasciatela raffrddare e spolverizzatela con lo zucchero a velo.
Ottima ,crostata light senza zucchero, burro, e uova per quelle persone che stanno attenti alle calorie e che vogliono concedersi un piccolo peccato di gola.
Provatela non ve ne pentirete, spero che vi troviate in casa tutti gli ingredienti e incominciate a prepararla vi bastano proprio pochissimi ingredienti.
crostata light senza zucchero burro e uova1crostata light senza zucchero burro e uova3
Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguitemi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Cheesecake cotta al forno con ricotta…

Cheesecake cotta al forno con ricotta

Cheesecake cotta al forno

Cheesecake cotta al forno con ricotta

Cheesecake cotta al forno con ricotta. Sopra una base di biscotti e marmellata trovate una crema a base di ricotta morbida e fresca da provare.

  • PER LA BASE
  • 200 gr di biscotti secchi
  • 80 gr di burro fuso
  • PER LA CREMA
  • 200 gr di ricotta,
  • 100 gr di yogurt greco
  • un vasetto di marmellata a vostro gusto,
  • 2 uova intere,
  • 100 gr di zucchero.

Procedimento per la cheesecake cotta al forno
Tritate i biscotti con il mixer e metteteli in una ciotola, aggiungendo il burro fuso e amalgamate bene. Trasferite il tutto in uno stampo a cerniera rivestito di carta da forno, premete bene fino a compattare la base. In una ciotola lavorate con le fruste lo zucchero e le uova aggiungete la ricotta e lo yogurt, amalgamate fino ad ottenere un composto abbastanza liquido. Rivestite il fondo della teglia con i biscotti con la marmellata aggiungete il composto montato. Fate cuocere in forno la  cheesecake  a 200 C° per 80° minuti o fino a quando in superfice abbia assunto un colore dorato. Lasciate raffreddare la vostra cheesecake cotta al forno, e servite con zucchero a velo in superfice. Vi invito a leggere le altre ricette delle  cheesecake.

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan page di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!

Cheesecake cotta al forno Cheesecake cotta al forno

Crostata di albicocca

Crostata di albicocca
Crostata di albicoccaCrostata di albicocca

Crostata di albicocca

Ecco una crostata di albicocca facilissima da realizzare. Ottima per la colazione e la merenda. E perchè no!!! anche per un dopo cena con gli amici.

Ingredienti

300 gr di farina
150 di burro fraddo
80 gr di zucchero
1 uovo +1 tuorlo
buccia grattuggiata di 1 limone.
1 barattolo di marmellata
In una ciotola settacciate la farina
unite la scorza del limone,il burro, uova,zucchero,e amalgamatevi senza lavorare troppo la pasta.

10563071_749736871757906_5887925519481420175_n10356311_749737365091190_7880119263496833385_n1965050_749737471757846_7882169674127742000_n

Formate una palla e lasciate riposare in frigo almeno 1 ora.

                                                               10380270_749737551757838_3539438785638950426_n
Stendete la pasta, foderate uno stampo di 26 cm di diametro,unta di burro con la frolla. Distribuitela marmellata uniforme.

10423830_749746778423582_724792937302521995_n

con la pasta rimasta ricavate delle listarelle che disporrete sulla crostata a forma di griglia. Fate cuocere in forno già caldo a 180°
per 30 minuti.

1526711_749746868423573_8689703134299466309_n

Spero che questa ricetta sia stata di tuo gradimento, se ti va seguimi sul blog In cucina con Marghe E per rimanere sempre aggiornati  fai anche un salto sulla mia  fan bage di facebook  Basta cliccare “mi piace” per essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate. Ti aspetto!