Con l’impasto base nr 3 della Cuochina ho realizzato questo “Pane greco”. In realtà non so se in Grecia esiste questo pane, ma nei panifici della mia zona si trova sotto questa forma e con questo nome e io ne vado pazza!

SONY DSC

Sotto riporto gli ingredienti e con il “grassetto” inserisco quelli che ho aggiunto rispetto a quelli di base.

Ingredienti:

  • 210 gr di farina “0” (io “00”)
  • 90 gr di licoli molto attivo (Licolnespola)
  • 105 gr di acqua
  • sale
  • olio
  • pomodoro a pezzi
  • olive nere
  • origano

Nella planetaria ho sciolto il licolnespola con l’acqua e un cucchiaino di olio, ho aggiunto un cucchiaio di farina e ho avviato l’impastatrice con il gancio a velocità uno. Man mano ho inserito il resto della farina e quando il composto è risultato omogeneo ho fermato la macchina, ho coperto con un canovaccio e lasciato riposare per 30 minuti (autolisi), infine ho aggiunto un cucchiaino di sale e avviato nuovamente la macchina e fatto lavorare l’impasto e quando si è staccato dalla ciotola dell’impastatrice ho trasferito il tutto in una ciotola con il fondo e le pareti unte da olio di oliva e lasciato lievitare per circa 2 ore.

Al termine della lievitazione l’impasto era bello gonfio

e ho trasferito nuovamente l’impasto su una piccola teglia con della carta forno, allargandolo delicatamente e lasciato lievitare nuovamente per altre 2 ore.

Nel frattempo ho preparato il condimento. In una ciotola ho messo del pomodoro a pezzi, olive nere snocciolate, e condito con sale, origano e un goccio di olio. Ho ripreso il mio impasto e ho messo sopra un goccio di olio di oliva e “massaggiato” tutta la superficie e poi ho sparpagliato sopra il condimento.

Ho infornato a 230° per 10 minuti e 200° per altri 25 minuti.

Ecco il risultato 🙂

E’ già stata fatta fuori tutta! 😀

Questa ricetta è stata inserita nella
màdia dei lievitati

6 Comments on Pane greco con l’impasto base nr 3 della Cuochina

  1. anna
    23 maggio 2013 at 09:38 (4 anni ago)

    Ma…ma…è il piccolo???? Quello che non voleva partire????
    Incredibile cosa è capace di fare, bellissomo questo pane greco, mi piace “assaissimo”
    Un abbraccio cara Laly 🙂

    Rispondi
    • Laly
      23 maggio 2013 at 11:05 (4 anni ago)

      Anna cara, ha una lievitazione pazzesca! Devo tenerlo sott’occhio perché è un birbantello e collassa facilmente! Forse il caldo o non so .. ma non si ferma! Sono davvero entusiasta! Da veramente soddisfazione!

      Rispondi
  2. Cuochina
    23 maggio 2013 at 09:53 (4 anni ago)

    Grazie mille cara Laly, è proprio bello questo tuo pane greco.
    Vedo che il tuo licolnespola si dà da fare, che bello!!!
    Aspetto ancora altri bei lievitati da questo neonato licoli
    Un bacio <3

    Rispondi
    • Laly
      23 maggio 2013 at 11:08 (4 anni ago)

      Cuochina sono davvero felice! I tuoi impasti base sono favolosi e non vedo l’ora di provarne altri! Grazie a te sto imparando molto e ho trovato delle amiche meravigliose!

      Rispondi
  3. ornella
    25 maggio 2013 at 08:48 (4 anni ago)

    Sicuramente il nome, pane greco, lo prende dagli ingredienti con cui lo si condisce: olive nere di Kalamata, olio, pomodoro e origano….che meraviglia di focaccia, è proprio attivissimo il neo nato licolnespola! Bravissima! Buona giornata un abbraccio

    Rispondi
  4. Nadia
    25 maggio 2013 at 11:28 (4 anni ago)

    Magnifico il tuo pane greco si sente il profumo sin qua!!!!
    Ciao ciao un bacione ;-))))

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *