Crepes, crêpes, crespelle o che scriver si voglia! (dolci o salate)

Fare le crepes richiede un po’ di tempo, forse un pochino di manualità nel ruotare la padella e indovinare il giusto punto di calore della padella per non bruciarle, ma sono davvero semplici da fare.

Crepes, crêpes, crespelle o che scriver si voglia! (dolci o salate)

Vediamo come, ingredienti:

  • 3 uova + 1 tuorlo
  • ½ litro di latte
  • 200 gr di farina
  • 1 pizzico di sale
  • Burro q.b.

Mettete le uova intere, il tuorlo e il sale in una terrina o un insalatiera di vetro e con la frusta mescolare lasciando cadere a pioggia la farina setacciata, quando il composto sarà omogeneo aggiungete il latte sempre mescolando fino ad ottenere una crema liquida ma consistente. Passare questa crema al colino a maglie fini.

Crepes, crêpes, crespelle o che scriver si voglia! (dolci o salate)

Fate riposare l’impasto per almeno mezz’ora. Prendete la padella antiaderente, (potete utilizzare la misura che vi serve a seconda di quello che volete preparare, ovvio che più grande è la padella e meno crepes vi usciranno. Con una padella del diametro di 20 cm vi usciranno circa 15 – 18 crespelle) e mettetela sul fuoco, la fiamma non deve essere troppo alta ma nemmeno troppo bassa, ungete la padella con il burro anche sui bordi (un consiglio che vi do è di sciogliere un pezzettino di burro e tenerlo in una ciotolina e spennellare la padella con quei pennellini di silicone .. quelli che si usano adesso) Prima che la padella inizi a fumare versate un mestolino di pastella inclinando la padella, fatela roteare per distribuire il composto su tutta la superficie. Attendete qualche secondo, la pastella comincerà a staccarsi dai bordi e poco dopo sarà pronta per essere girata. Lasciarla colorire anche dall’altro lato e voilà! La crepe è pronta! Ripetere l’operazione con il resto dell’impasto ungendo sempre la padella.

Crepes, crêpes, crespelle o che scriver si voglia! (dolci o salate)

Da notare il piano cottura imbrattato dai pezzettini di crepes cotti perché per girarle le ho fatte volare XD Se avete le mani d’amianto potete prenderle dai bordi e girarle, oppure se avete una spatolina di plastica sarà più semplice. Attenzione a non graffiare le padelle o padelline antiaderenti con forchette e simili!

Solitamente si vendono quelle padelline con il coperchietto apposito per essere voltate le crepes più facilmente .. ma mi trovo un po’ scomoda, per il fatto che quando viene voltata la crepes sull’altra superficie, non è riscaldata. Voi avete queste padelline?

Ecco il risultato con la Nutella©

290042_458303304206181_557213822_o

 

Nella prima foto in alto le crepes sono ripiene di marmellata di more e di pere.

Che dite? posso fare concorrenza al negozio Creamy crêpe del papà di Yū?

Senza titolo-1

Povero Nega!

nega

Le ho fatte anche con prosciutto e funghi ..

 

11 

 

One Comment

  1. penso di si 🙂 che buone che sono le crepes!! con la nutella poi! magari una spolverata di cocco 😀 ciao cara!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.