PASTIERA NAPOLETANA:

Ingredienti:
Per la pasta frolla:
600 gr di burro ammorbidito
120 gr di tuorli
400 gr di zucchero a velo
15 gr di sale
1 bacca di vaniglia
1 limone grattugiato
750 gr di farina
250 gr di fecola
Procedimento pasta frolla:
Disponete su un piano di lavoro la farina e la fecola setacciati e mescolati tra loro. Create un buco al centro. In una ciotola capiente, amalgamate con le mani il burro con lo zucchero a velo. Poi aggiungete i tuorli, la buccia del limone grattugiata, la polpa di vaniglia e il sale, e lavorate fino ad ottenere un composto cremoso. Versate il composto ottenuto al centro della farina. Prendete la farina esternamente e la portate verso il centro. Dovete sfregare la farina con le mani, cioè a strofinare la farina nella parte grassa tra le mani. Quando si formerà sempre più pasta bagnata potete incominciare ad impastare con il classico movimento. Formate un panetto, mettetelo tra due fogli di carta da forno e schiacciatelo con le mani fino ad uno spessore di 2 cm circa, in questo modo si raffredderà prima. Riponete in frigo per almeno 1 ora. Dopo il riposo in frigo, riprendete la pasta frolla e impastate di nuovo su un piano spolverizzato di farina fino ad ottenere una pasta morbida e compatta da lavorare. Spolverizzate nuovamente il piano di lavoro e andate a stendere il panetto di pasta frolla fino ad arrivare a 1/2 cm circa. Arrotolate la pasta frolla attorno al mattarello e rivestite uno stampo per crostate in alluminio. Porre il fondo di pasta frolla in frigorifero. Avvolgete in pellicola la pasta frolla avanzata e mettetela in frigo.
Per il ripieno:
125 gr di zucchero vanigliato
275 gr di zucchero semolato
330 gr di ricotta
330 gr di grano cotto
170 gr di crema pasticcera ( Per la ricetta clicca qui )
400 gr di uova intere ( quasi 7 uova )
200 gr di latte
1 bacca di vaniglia
Qualche goccia di fiori d’arancio
170 gr di arancia candita a quadratini piccolissimi
La buccia grattugiata di un’arancia
Procedimento del ripieno:
In una ciotola versate il grano cotto e il latte fresco, che servirà per far ammorbidire il grano, mettete da parte. In un’altra ciotola capiente versate la ricotta, lo zucchero semolato e lo zucchero vanigliato e con l’aiuto di una frusta a mano mescolate per bene. Dopo aggiungete la crema pasticcera e i canditi dell’arancia e mescolate ancora. Aggiungete il grano cotto con tutto il latte e continuate a mescolare per amalgamare il tutto. A questo punto aggiungete le uova precedentemente sbattute, qualche goccia di fiori d’arancio, la buccia grattugiata dell’arancia e la polpa di vaniglia. Mescolate per bene il tutto fino ad ottenere un composto cremoso e liscio. Versate il composto ottenuto nel fondo di pasta frolla preparato precedentemente.
Come procedere:
Non vi resta che stendere la pasta frolla avanzata ad uno spessore di 1/2 cm, ritagliare delle strisce larghe 1 cm e 1/2 e posizionarle sul ripieno andando ad attaccare l’estremità di ogni striscia sul contorno del fondo di pasta frolla. Infornate a 165° per circa 50 – 55 minuti. Una volta cotta fatela raffreddare per bene. Una volta fredda, estraetela dallo stampo, appoggiatela su un piatto da portata e spolverizzatela con lo zucchero a velo.
Precedente MUG CAKE AL CIOCCOLATO: Successivo BICCHIERINI DI ANGURIA E YOGURT:

Lascia un commento

*