CROSTATINE ALLA MARMELLATA:

Ingredienti:
Pasta frolla ( clicca qui per la ricetta )
Q. b. di confettura a vostra scelta ( se volete prepararla a casa cliccate qui )
Procedimento:
Preparate la pasta frolla seguendo la mia ricetta.
Una volta impastato, formate un panetto schiacciatelo leggermente ( in questo modo si raffredderà prima ), avvolgetelo tra due fogli di carta da forno o con pellicola trasparente e ponetelo in frigo a rassodare per almeno 30 minuti prima di utilizzarlo.
( L’impasto dopo che sarà stato messo in frigo a riposare, risulterà ben freddo e quindi duro da lavorare ma vedrete che pian piano, lavorandolo con le mani, ritornerà morbido )
Imburrare ed infarinate degli stampini per crostatine dal diametro di 9 cm l’uno.
Stendete la pasta frolla con un matterello fino ad arrivare ad uno spessore di 1/2 cm.
Poi con un tagliapasta del diametro di circa 12 cm di diametro ricavate dei cerchi di pasta e rivestite gli stampini.
Premete leggermente con le dita il fondo e i bordi per far aderire bene la pasta.
Se ci sarà bisogno eliminate la pasta in eccesso con un coltellino.
Punzecchiate la base delle crostatine con i rebbi di una forchetta per non far gonfiare troppo la pasta in cottura.
Ora farcite le crostatine con la confettura che preferite ( in alternativa potete utilizzare anche la Nutella ) .
A questo punto unite i ritagli di pasta frolla, formate nuovamente un panetto e stendetelo con il matterello fino ad ottenere uno spessore di qualche millimetro.
Tagliate con una rotella delle strisce larghe 1/2 cm e adagiatele sulla crostatine in modo incrociato premendo sui bordi per attaccarli.
Trasferite gli stampini su una teglia e cuocete le crostatine in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti o fino a doratura.
A cottura ultimata, sfornatele, lasciatele raffreddare per bene e poi rovesciatele per sformarle.
Se volete potete spolverare le crostatine con lo zucchero a velo.
Potete conservare le vostre crostatine alla marmellata sotto una campana di vetro per 2 – 3 giorni.
Precedente ROTOLO ALLA NOCCIOLA: Successivo BISCOTTI GIRELLA:

Lascia un commento

*