Polpette di quinoa: ricetta ed ingredienti

 

Polpette di quinoa: più leggere delle classiche polpette tradizionali ed ideali per chi ama le ricette vegetariane o per chi segue una dieta vegana.

Eccovi la preparazione da seguire, cominciamo con elencarvi gli ingredienti.

Ingredienti per le polpette di quinoa

Eccovi gli ingredienti necessari per preparare delle polpette per 4 persone:

  • 300 grammi di quinoa
  • 200 grammi di pane integrale grattugiato
  • 100 grammi di carote
  • 100 grammi di zucchine
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe, prezzemolo e curry q.b.

Organizzazione del piatto

Se non siete molto esperti l’organizzazione aiuta sempre ad avere tutto pronto ed a non farsi trovare impreparati nei momenti topici. Fidatevi che in cucina è di fondamentale importanza.

  • Mettetevi da parte, sale, pepe e curry.
  • Tritate il prezzemolo e mettetelo in un piattino
  • Sciacquate la quinoa sotto acqua corrente per favorire l’eliminazione delle saponine
  • Sciacquate, pulite e tagliate le zucchine e le carote a cubetti non troppo piccoli.
  • Preparate le verdure, facendo stufare in padella zucchine e carote a cubetti con un po’ di acqua e sale; mescolate di tanto in tanto e aggiungere una spolverata di pepe nero e un po’ di olio.
  • A fine cottura, unite il prezzemolo tritato e lasciate a riposo per qualche minuto.
polpette-di-quinoa
polpette-di-quinoa
  • Mettete la quinoa sul fuoco per 15 minuti aggiungendo in questa fase il curry
  • Mescolate la quinoa (con il curry) con le verdure precedentemente preparate e fate le polpette;
  • impanatele con il pan grattato e mettetele in forno lasciandole cuocere per circa 30 minuti a 200 gradi.

Il piatto è in genere facile da fare, e lo diventa ancora di piu’ se organizzate bene il lavoro come sopra descritto. La quinoa è il cereale con la maggior percentuale di proteine, e viene consigliato dai dietologi come sostituto della pasta che invece, essendo fatta con farina 00 (quindi raffinata), viene privata della maggior parte delle sostanze nutritive.

 

Precedente Supercibi: fanno meno bene di quanto si creda Successivo Pesto alla genovese: ingredienti e preparazione della ricetta

Rispondi