Manioca aromatizzata

 

Ho provato la ricetta della manioca (detta anche Yuca in lingua originale) aromatica su consiglio della donna delle pulizie peruviana che ogni tanto mi passa in ufficio e devo dire che sono soddisfattissimo di averlo fatto. E’ un piatto estremamente semplice e buono.

Manioca sbucciata
Manioca sbucciata

Ingredienti della ricetta manioca aromatizzata

  • 500 g di manioca
  • sale, pepe e prezzemolo q.b.
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Organizzazione del piatto

Bisogna anzitutto imparare a pulire questo ortaggio.

Lavare la radice, tagliarla a tocchetti dalle dimensioni di circa 7-8 cm per ottenere dei parallelepipedi, proprio come se doveste fate le patatine fritte. Appoggiare la parte piatta di ogni cilindro sul vostro tagliere (che può essere quindi anche un piatto rovesciato come faccio io :)) e, con il coltello, rimuovere la parte esterna di colore marrone e la fascia bianca sottile che l’avvolge internamente di un paio di centimetri di spessore, per ricavarne solo la parte polposa, cha appare bianca e compatta.

ATTENZIONE: la parte più esterna della manioca va rimossa perché contiene una sostanza tossica (un glicoside chiamato manihotossina) in grado di liberare acido cianidrico, che è presente soprattutto nella buccia della yuca dolce e nella polpa di quella amara. Questa sostanza viene inattivata con il calore: per questo motivo importantissimo, dev’essere consumata cotta.

Se la manioca interna presenta parti marroni, significa che non è molto fresca. Si eliminano queste parti e si consuma la restante polpa bianca.

Preparazione del piatto

Fate bollire l’acqua, senza aggiungere il sale per non ritardare i tempi di bollitura dell’acqua.

Quando l’acqua bolle inserire la manioca fino a quando non si ammorbidirà. Ci dovrebbe impiegare dai 15 ai 20 minuti. Fate una prova con la forchetta per verificare se entrano le punte.

Adesso scolarla. Da ogni pezzo rimuovere il cordone centrale (evidente sopratutto dopo la cottura) e filamentoso, quindi sgradevole da mangiare.

Saltarla in padella, con un filo d’olio, sale e pepe. Ora potete metterci erbe aromatiche a piacere e magari la maionese alle erbe.

manioca-aromatizzata
manioca-aromatizzata
Precedente Muffin agli alchechengi

Rispondi