Crea sito

Torta Tenerina

Questa è una torta che si fa in un battibaleno ed è veramente buona.
E’ una torta tipica della provincia di Ferrara, detta anche torta regina del Montenegro o Montenegrina in onore di Elena Petrovich del Montenegro moglie di Vittorio Emanuele III, è un dolce di forma arrotondata tipico del Ferrarese. La sua particolarità è che una volta sfornata sarà caratterizzata da una crosticina sopra e un cuore tenero e cremoso. In dialetto ferrarese veniva anche chiamata “Torta Taclenta”, che in italiano significa appiccicosa, proprio per la sua consistenza interna molto morbida che si scioglie in bocca. Posso dire che se la presentate a fine pasto, fate un gran figurone!

Ecco gli Ingredienti per 8 persone:

300gr cioccolato fondente da sciogliere
3 cucchiai di farina
150 gr di burro
4 tuorli
2 bustine di vanillina
150gr di zucchero
3 albumi
zucchero a velo q.b. tempo di preparazione 50 minuti

In un pentolino sciogliere il cioccolato a bagnomaria aggiungendo il burro.
Da parte unite i tuorli con zucchero, farina e vanillina setacciati insieme. Amalgamate per bene evitando che si creino grumi.
Unite il cioccolato fuso intiepidito al composto appena formato.
Montate a neve ferma gli albumi aggiungendo un pizzico di sale. Unite gli albumi al composto, amalgamando molto delicatamente dal basso verso l’alto con una palettina di silicone per evitare che si smontino.
Amalgamate bene il tutto sin quando non si sarà formato un impasto omogeneo che verserete in una tortiera da 22 cm circa, precedentemente imburrata e infarinata.
Cuocete la torta a 180 gradi per 30/40 minuti (dipende dal vostro tipo di forno, fate comunque la prova stecchino).
Una volta sfornata e raffreddata decoratela con lo zucchero a velo.
Il segreto di una buona riuscita di questo dolce sta proprio nella cottura che deve lasciare la torta croccante in superficie e un pò bagnata e appiccicaticcia all’interno. Siccome non tutti i forni sono uguali, un piccolo segreto per capire quando la vostra torta è pronta è quello di controllare quando si forma la crosticina in superficie: questo è il momento di sfornarla.
La torta è veramente buona!
1483295_10152120802483566_598281465_n

1525220_10152120883373566_646836521_n

Pubblicato da Giuditta

Amo cucinare, amo la mia città e le tradizioni. Il gioco del calcio fa parte di me come la squadra di calcio della mia città: ovvero Bari. Amo la fotografia. Amo viaggiare e assaporare le tradizioni e la cucina di ogni posto. Vorrei farvi assaggiare ogni piatto che cucino per un viaggio sensoriale nei vari posti che ho toccato con mia mano.