Pasta fresca fatta in casa: Lasagne

Mettiamo in chiaro una cosa: per me la pasta fresca è la pasta fresca e vince su tutto. Ovviamente ci avvaliamo degli aiuti del supermercato, perché viviamo sempre di corsa e in un mondo di stress. Ma quando abbiamo quel poco tempo, io vi dico di pasticciarvi le mani e provare a cucinare. A me capita ragazzi di avere ogni tanto una giornata no e il modo di lasciarmi dietro i problemi è quello di mettermi ai fornelli.
Per fare la lasagna abbiamo due modi e io ve li spiegherò.

Lasagna senza uova:
Ingredienti
500 gr di farina di semola rimacinata
300 dl di acqua calda
sale
Mettere a bollire l’acqua con una manciata di sale. Aspettare il bollo e spegnere. Lasciare raffreddare.
Formare una fontanella con la farina di semola rimacinata.
Aggiungervi l’acqua oramai intiepidita, e impastare.

Formate una palla omogenea. Metterla a riposare per 1 ora circa.
Dividete l’impasto e stendete con il matterello o con la classica macchinetta della pasta, in maniera sottile. Tagliate la lasagna in maniera rettangolare e dalla grandezza che voi desiderate. Lasciate asciugare.

Lasagna con uova:
Ingredienti
250 gr di farina di semola rimacinata
250 di farina 00
4 uova
mezzo cucchiaino di olio di oliva
un pizzico di sale

Unire le farine setacciate in una spianatoia (o in un robot da cucina), aggiungere uovo, olio e sale e mescolate per ottenere una pasta liscia e compatta. Fate riposare la pasta per 30 minuti, coperta da un velo di plastica trasparente, poi iniziate a tirarla con la nonna papera per ottenere delle sfoglie sottili. Lasciatele asciugare.

Precedente Lasagna zucchine e gamberetti Successivo Pasteis de nata