Crea sito

Linguine al pesce spada con pesto e pomodorini

E’ arrivata la primavera e quindi il bel tempo, i colori, i profumi… Vivendo in una città di mare, col sole i colori risplendono: il blu del mare diventa un blu cobalto, il verde diventa di un color smeraldo, il rosa del pesco e del mandorlo in fiore, il giallo dei fiori e tutti i profumi che la natura fa esplodere in questo periodo. E’ per questo che io amo il pesto e lo metterei ovunque. Ovviamente c’è chi non ama il sapore dell’aglio, ma a parte che il pesto lo potete fare benissimo voi, ma comunque in commercio ne trovate di tutti i tipi: da quello senz’aglio a quello senza pinoli, a quello senza lattosio e a quello completamente vegano con l’aggiunta del tofu.

Beh a questo punto non mi resta che lasciarvi questa ricetta!

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di linguine

1 vasetto di pesto alla genovese

1 fetta di pesce spada

100 gr di pomodorini ciliegina

1 spicchio di aglio

olio extravergine di oliva quanto basta

sale

pepe

 

tempo di preparazione 30 minuti

 

Mettete una pentola di acqua salata a bollire e poi buttateci le linguine.

Lavate e mondate i pomodorini e tagliateli in spicchi mettendoli da parte.

Tagliate a cubetti il pesce spada e mettete da parte, nel frattempo ponete sul fuoco una padella con dell’olio e l’aglio (se vi piace). Fate imbiondire e poi fateci saltare i pomodorini e il pesce spada. Aggiustate di sale e pepate a vostro piacimento.

Togliete l’aglio (sempre se lo avete fatto rosolare), scolate la pasta e fatela saltare con il sughetto. Aggiungeteci il pesto e fate saltare ancora.

Impiattate a vostro piacimento e bon appettit!

 

ling

 

Pubblicato da Giuditta

Amo cucinare, amo la mia città e le tradizioni. Il gioco del calcio fa parte di me come la squadra di calcio della mia città: ovvero Bari. Amo la fotografia. Amo viaggiare e assaporare le tradizioni e la cucina di ogni posto. Vorrei farvi assaggiare ogni piatto che cucino per un viaggio sensoriale nei vari posti che ho toccato con mia mano.