La zuppetta di cozze e pomodorini, il top per questi frutti di mare.

Zuppetta di cozze

INGREDIENTI PER LA ZUPPETTA DI COZZE

Per 4 pers.

1 Kg. e 1/2 di cozze

Due spicchi di aglio

4 cucchiai di olio evo

Un ciuffo di prezzemolo

1/2 bicchiere di vino bianco secco

300 gr. di pomodorini

Peperoncino

Sale e pepe q. b.

Procedimento

Pulire e lavare bene le cozze. Rosolare i due spicchi di aglio e il peperoncino a piacere nei 4 cucchiai di olio, poi eliminarli, aggiungere prezzemolo tritato  e sfumare con il vino, unire i pomodorini tagliati a metà, salare poco e pepare. Cuocere coperto per 10 minuti. Unire le cozze e cuocere 5 min. con il coperchio. Servire subito la zuppetta di cozze con fette di pane tostato e prezzemolo tritato. . BUON APPETITO

CURIOSITA’

COZZE

Le cozze sono creature ampiamente diffuse in tutta la penisola italiana, con maggior presenza (sia allo stato selvatico che di acqua-coltura) in prossimità del litorale Adriatico; NON sono pesci ma rientrano comunque nel gruppo dei prodotti della pesca e – anche grazie al costo moderato – il loro consumo rappresenta una delle principali fonti di sostentamento del commercio ittico nostrano.
Il mollusco delle cozze è debitamente protetto da due conchiglie ovali, allungate, triangolari e ricurve in prossimità dell’apice; il margine delle conchiglie ha una protuberanza abbastanza pronunciata. Esternamente, le cozze sono nere tendenti al viola scuro e con riflessi marroni e presentano dei sottili cerchi di accrescimento (anche se la colorazione, come altri aspetti morfologici, varia da zona a zona). La faccia interna delle cozze è azzurrognola e brillante, più o meno madre-perlata (soprattutto nei Moscioli, varietà catturata nella zona di Portonovo di Ancona, davanti al monte Conero). Le due conchiglie delle cozze sono tenute assieme da una cerniera dentellata che si trova all’estremità più sottile. Il colore del mollusco varia dall’arancione quasi rosso (nelle femmine sessualmente mature) al giallo (nei maschi sessualmente maturi) con i bordi delle lamelle branchiali di un nero intenso e sfumature chiare e brune sugli organi digestivi. Le lamelle branchiali delle cozze sono essenziali per trattenere l’ossigeno e captare il cibo.

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/cozze.html

6 Commenti

6 Commenti su ZUPPETTA DI COZZE

I Commenti sono chiusi.