Le uova alla scozzese, un modo diverso e sfizioso di preparare le uova e risolvere così una pietanza unica, arricchendola con un’insalatina .

INGREDIENTI PER LE UOVA ALLA SCOZZESE

Per 4 Pers.

Quattro uova + uno per l’impanatura

250 gr. di patate

150 gr. di salsiccia fresca

sale q.b.

pepe q.b.

Pangrattato q.b

Olio per friggere

PROCEDIMENTO

Lessare le patate con la buccia in acqua salata, pelarle passarle allo schiacciapatate. Nel frattempo rassodare le quattro  uova. Versare le patate in una ciotola e sbriciolarvi dentro la salsiccia spellata, salare, pepare  e fare raffreddare.

Dividere l’impasto in 4 parti. Sgusciare le uova e rivestirne ognuno con una parte dell’impasto.

Passarle in un albume ben sbattuto e poi nel pangrattato. Friggere in abbondante olio, far scolare l’unto in eccesso su carta cucina. Servire le uova alla scozzese ben calde con un’insalata. BUON APPETITO

CURIOSITA’

LE UOVA

 Secondo la legge con la definizione “uovo” ci si riferisce a quello di gallina se si tratta di uova di altro tipo deve essere specificato il nome della specie di appartenenza. Sono un alimento prezioso per il loro alto potere nutrizionale e calorico ed hanno un elevato contenuto in grassi fosforati, vitamine e lecitina. Il periodo durante il quale le uova restano “Extra fresche” è di nove giorni dalla deposizione e sette dalla data di imballaggio. Il sapore di uovo fresco si sviluppa solo nei primi tre giorni dopo la deposizione.
Le varietà delle uova cambiano a seconda della specie animale che le ha deposte. Troviamo anche uova di gallina con caratteristiche diverse, per esempio il colore del guscio.
Un luogo comune è quello di credere che le uova dal guscio di colore marroncino siano più rustiche rispetto a quelle dal colore bianco candido. Invece anticamente nei paesi mediterranei il colore del guscio delle uova era quasi sempre bianco gesso. Infatti a seconda del tipo di allevamento della gallina non cambia il colore del guscio ma bensì il valore proteico dell’uovo, consistenza e spessore del guscio.
La scelta delle uova deve essere basata sul tipo d’uso che se ne deve fare, minore è la cottura necessaria e maggiore deve essere il livello di freschezza dell’uovo. Fuor di dubbio è che le uova è meglio che siano integre e pulite al momento dell’acquisto e con la tracciabilità ben in evidenza.

Attenzione il guscio NON deve essere lucido, ma opaco altrimenti sono vecchie !

Tratto da: http://www.alimentipedia.it/uova-di-gallina.html
Copyright © Alimentipedia.it

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.