Per completare un bel piatto di pesto verde, aggiungendo le verdure. Buonissimo e saporito.
trenette-portofino
Fare un pesto alla genovese mettendo nel frullatore o tradizionalmente nel mortaio, un bel mazzo di basilico, 2 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere abbondante di olio, una cucchiaiata di pinoli e sale. Frullare
trenetteportofino1
e quando è pronto mescolarvi 3 cucchiai di grana. In acqua salata lessare una grossa patata o 2 piccole, pelarle e tagliarle a dadi non grandi. Lessare anche 150 gr. di fagiolini. Nel frattempo che cuocete 400 gr. di trenette, in una larga casseruola fate sciogliere 30 gr. di burro e farvi soffriggere per qualche minuto le patate e i fagiolini, versarvi la pasta e amalgamare per un paio di minuti sul fuoco unendo il pesto e se occorre qualche cucchiaio dell’acqua della pasta. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su TRENETTE PORTOFINO