Un ottimo primo piatto questo sformato di riso e cavolfiore.

riscav

 

INGREDIENTI PER LO SFORMATO DI RISO E CAVOLFIORE

Per 4 pers.

Un cavolfiore di 1 Kg.

Una cipolla media

240 gr. di riso Arborio

100 gr. panna da cucina

Sale

Pepe

Noce moscata

Tre cucchiai di parmigiano grattugiato

Pangrattato q.b.

Burro per la pirofila

5 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO

Suddividere in cimette e lavare il cavolfiore. Lessarlo al dente in acqua salata, scolarlo ma senza buttare l’acqua di cottura.  In una padella con un cucchiaio d’olio rosolare 1/2  cipolla tritata finemente e farvi insaporire il cavolfiore per 5 min. a fuoco basso,

riscav1

salare se ce ne fosse bisogno e pepare.  Nel frattempo lessare nell’acqua del cavolfiore per 12 min. il riso, scolarlo e versarlo in un’altra padella dove si avrà rosolato l’altra mezza cipolla tritatissima con 2 cucchiai di olio, salare, pepare e cuocere 2 min. mescolando. Imburrare una pirofila e cospargerla uniformemente con pangrattato. Disporre sul fondo 2/3 di cime di cavolfiore, irrorare con 2 cucchiai di olio, versarvi il riso, poi il rimanente cavolfiore.

riscav2

Mescolare la panna con 1 pizzico di sale, pepe e una grattata di noce moscata, versare sul riso e cavolfiore, cospargere con il parmigiano e 1 cucchiaio di pangrattato. Infornare a 180° per 15 min. Far riposare fuori dal forno per 5 min.

riscav3

e il vostro sformato di riso e cavolfiore è pronto da servire. BUON APPETITO

CURIOSITA’

CAVOLFIORE

Il cavolfiore contiene una grande quantità di vitamine: protovitamina e vitamina A, vitamine B1, B2, B9 (acido folico), PP, C, ( a parità di peso il cavolo rapa ne contiene più delle arance), K, U. Molto ampia la gamma di minerali: in primis fosforo, calcio, ferro, zolfo, potassio, rame, magnesio, iodio, e arsenico. Molto preziose le sue mucillagini, soprattutto per quel che riguarda la cura delle coliti ulcerose, ed altrettanto significativa la sua alta percentuale di clorofilla, che aiuta l’organismo nella produzione di emoglobina contrastando così le varie forme di anemia. Da sottolineare, in cavoli e broccoli, la presenza di antiossidanti e di indoli che si formano quando le pareti cellulari di questi vegetali vengono spezzate o dal taglio del coltello o dalla masticazione.
Secondo le ultime ricerche, chi consuma molti cibi ricchi di vitamina C, vitamina E e carotene, è molto meno esposto a malattie cardiovascolari, ictus e cataratta.

3 Commenti

3 Commenti su SFORMATO DI RISO E CAVOLFIORE

I Commenti sono chiusi.