A pantelleria, per ravioloni panteschi, amari, intendono salati, per distinguerli da quelli dolci. Piatto tradizionale per i giorni di festa.

INGREDIENTI PER I RAVIOLONI PANTESCHI, AMARI

Per 4 pers.

Per il ripieno:

Mezzo kg. di ricotta di mucca

Un ciuffo d foglie di menta

Sale e pepe

Per la sfoglia:

500 gr. di farina di semola

250 ml. di acqua tiepida

1/2 cucchiaino di sale

Salsa di pomodoro fresco

Parmigiano o pecorino

PROCEDIMENTO

Ho fatto la pasta fresca con 500 gr. di farina di semola di grano duro, 1/2 cucchiaino di sale e 250 ml. di acqua tiepida., Lasciata a riposare mezz’ora, avvolta nella pellicola. Preparare il ripieno con la ricotta di mucca, condita con sale, pepe e foglie di menta tagliuzzata.  Fatto le strisce di pasta con la macchinetta, riempito con dei belli mucchietti di ricotta, chiuse e ricavato con un bicchiere grande i ravioli a mezzaluna. Le ho bucherellate con uno stecchino (per evitare l’apertura mentre cuociono). Se vi rimane impasto, potete ricavarne delle tagliatelle.

Lessate in acqua bollente salata, scolate bene ( una volta le massaie dopo scolate le mettevano su uno strofinaccio per fare assorbire l’acqua residua ). Condite con salsa di pomodoro fresco e parmigiano o pecorino a piacere. Servire caldi i ravioloni panteschi, amari. BUON APPETITO

CURIOSITA’

RICOTTA VACCINA

Ricotta vaccina bianca, dolce e cremosa. Una vera bontà per tutti i gusti senza rinunciare alla dieta. quando parliamo di ricotta di mucca e ricotta vaccina stiamo parlando della stessa cosa. Infatti, il latte utilizzato è sempre lo stesso. E perché si chiama ricotta? Perché durante la lavorazione il siero di latte viene cotto più volte. la ricotta vaccina è un latticino fatto con latte di vacca. È bene non confonderlo con il formaggio, poiché le modalità di preparazione e le proprietà nutritive dei due alimenti sono molto differenti. Cominciamo con il dire che la ricotta si prepara con il siero del latte riscaldato. Con l’aumentare della temperatura le proteine affiorano in superficie. Queste proteine non sono altro che le sieroproteine e le caseine presenti nel siero di latte di mucca. Se sottoposte a calore cominciano a coagulare. Quindi, si aggregano inglobando aria e grassi e producendo quei fiocchetti bianchi che emergono sulla superficie del siero che andranno quindi a formare la tipica consistenza della ricotta vaccina.

TRATTO DA COLLEBIANCO.IT

 

 

 

Commenti disabilitati su RAVIOLONI PANTESCHI, AMARI