Golosissimo il plum cake alle carote, ottimo per la colazione o la merenda dei più piccini.

INGREDIENTI PER IL PLUM CAKE ALLE CAROTE

200 gr. di carote

125 gr. di mandorle pelate

150 gr. di burro

120 gr. di zucchero a velo

5 uova

150 gr. di farina 00

Un pizzico di sale

Mezza bustina di lievito per dolci

Burro e farina per lo stampo

PROCEDIMENTO

Tritare al mixer le carote dopo averle pelate, lavate e asciugate,  tenere da parte. Poi tritare, sempre al mixer le mandorle pelate e unirle alle carote. In una ciotola montare a crema il burro ammorbidito a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, unire 4 tuorli e un uovo intero, poi poca alla volta la farina 00 setacciata insieme al lievito. Montare a neve ferma tre albumi con il pizzico di sale, unirli delicatamente all’impasto di farina, infine le carote con le mandorle. Versare nello stampo imburrato e infarinato, infornare per 40 minuti a 180°, fare la prova stecchino. Lasciare raffreddare il plum cake alle carote e spolverizzare con zucchero a velo. BUON APPETITO


CURIOSITA’

LE CAROTE

Oggi le carote sono disponibili tutto l’anno e ciò le rende
ancora di più un ortaggio prezioso.
Per individuare i suoi pregi è sufficiente una riflessione sulla sua composizione: enorme abbondanza di provitamina A, il carotene appunto, e di vitamine B1 B2 e C; zuccheri direttamente assimilabili, sali minerali in grande varietà, asparagina e daucina (proprietà diuretiche), pecrina (proprietà astringenti).
Da questo abbondare di sostanze ed elementi possiamo già intuire le benefiche proprietà delle carote. La carota è indicata per problemi agli occhi come la cataratta e altre malattie dell’occhio, previene inoltre l’invecchiamento e favorisce la
visione crepuscolare. L’assunzione alimentare ideale è rappresentata dal succo di carote fresche, anche mescolato al latte per potenziarne le proprietà depurative. Utilissime nella prevenzione del cancro, grazie alle loro proprietà antiossidanti, svolgono azione protettiva nei confronti delle arterie e fortificano il sistema immunitario.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*