La pizza rianata ( origanata ) è la pizza trapanese per eccellenza. In questa ricetta: la versione casalinga delle pizze rianate fritte.

INGREDIENTI PER LE PIZZE RIANATE FRITTE

Per 6 pizzette

250 gr. di farina di semola di grano duro

250 gr. di farina 00

280 ml. di acqua

Mezzo cubetto di lievito di birra

Un cucchiaino di sale

Due cucchiaini di zucchero

Un cucchiaio di olio

PER IL CONDIMENTO

Una lattina da 500 gr. polpa di pomodoro tritata fine

Uno spicchio di aglio

Tre cucchiai di olio evo

Un pizzico di sale

Mezzo cucchiaino di zucchero

Pecorino siciliano grattugiato

Origano

Tre filetti di acciughe

Olio per friggere

PROCEDIMENTO

Ho impastato nella planetaria le due farine, l’acqua tiepida con il mezzo cubetto di lievito di birra sciolto dentro, lo zucchero, il cucchiaio di olio, poi infine il sale (Per chi non ha tempo, può comprare la pasta per pizza già pronta dal panettiere). Ho suddiviso l’impasto in sei pagnottine e ho fatto lievitare 1 ora e mezzo coperte e in un luogo tiepido. Nel frattempo ho cotto il condimento, in un tegame ho messo la polpa di pomodoro, lo spicchio di aglio a fettine, il sale, l’olio, lo zucchero e un pizzico di origano di Pantelleria ( il più profumato che ci sia ), fatto cuocere dieci minuti. Con le mani ho schiacciato le pagnottine e le ho fritte in padella in olio abbondante e caldo.


Scolate dall’olio su carta cucina e condite immediatamente con il sugo, pezzettini di acciuga, il pecorino grattugiato e un altro bel pizzico di origano. Servire subito le pizze rianate fritte.  BUON APPETITO

CURIOSITA’

L’ORIGANO

La pianta dell’origano può raggiungere i 70/80 centimetri di altezza, ha foglie ovali leggermente dentellate e i suoi fiori sono raggruppati in pannocchie di un gradevole colore bianco rosa; il suo frutto invece si presenta sottoforma di una capsula di colore scuro. Dell’origano vengono utilizzate le foglie e le sommità raccolte in estate durante la fioritura.
Le principali sostanze che compongono l’origano sono rappresentate da: grassi, carboidrati, fibre zuccheri, proteine, acqua; tra i minerali presenti nell’origano troviamo il potassio, calcio, sodio, fosforo, magnesio, ferro e zinco.
Le vitamine sono invece rappresentate dal Retinolo ( vitamina A), Riboflavina, Tiamina, Niacina e Acido folico( gruppo B); in quantità minori troviamo anche le vitamine C, D, E e K. Buona anche la presenza in percentuale degli aminoacidi e lipidi che vanno a completare la composizione dell’origano

Commenti disabilitati su PIZZE RIANATE FRITTE