Buonissima minestra siciliana.
tennarume
Pulire 2 mazzetti di tenerumi,
tennarumi1


Prendere le foglie più tenere, lavarli bene e spezzettarli (nell’acqua di lavaggio si formerà una schiumetta, TRANQUILLI non è detersivo ma una peculiarità di questa verdura).
tennarumi2
Far bollire l’acqua, salare e lessarvi i tenerumi. Nel frattempo in un tegame far soffriggere in olio 3 spicchi di aglio tritati, unire 500 gr. di pomodori maturi spellati e a pezzettini e cuocere una decina di minuti, salare e pepare.
tennarume3
Aggiungervi i tenerumi bolliti e 1 mestolo delle loro acqua di cottura. Non buttare la restante acqua ma farvi cuocere 300 gr. di pasta per minestra (io uso i tubettini ma la tradizione li vuole con gli spaghetti spezzettati), quando la pasta sarà quasi in cottura unire il sughetto con la verdura, far insaporire 2 min, deve essere brodosa e non asciutta. Un filo di olio crudo e servire. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su PASTA COI TENERUMI