Crea sito

ALETTE DI POLLO ALLA BIRRA

| Secondi

alette
Lavare e asciugare le alette, sistemarle in un tegame, coprirle con birra, unire 1 rametto di rosmarino, salare e pepare se possibile in grani. Portare a ebollizione e cuocere lentamente con coperchio x 1 ora fino a che la birra si asciuga. Poi alzare il fuoco e fare dorare le alette. Servire con patate al forno.

Commenti disabilitati su ALETTE DI POLLO ALLA BIRRA

MIE BUSIATE ALL’ARAGOSTA

| Primi

busiatearagosta
Le busiate sono un tipico formato di pasta fresca trapanese, ma si possono usare altri tipi di pasta a piacere.
In una larga padella rosolare in 4 cucchiai di olio e.v.o. 1 cipolla tritatissima, 1 pezzetto di peperoncino e 1 spicchio d’aglio schiacciato che va poi eliminato. Aggiungere 2 aragostine a pezzi ( io ho usato quelle surgelate ) e far rosolare a fuoco basso per una decina di min. Poi sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco. Infine aggiungere 400 gr. di pomodori rossi molto maturi. Salare, pepare e cuocere a fuoco basso per 10 min. Lessare 350 gr. di pasta, scolarla al dente e far saltare 2 min. in padella con il sugo. Servire prezzemolando.

Commenti disabilitati su MIE BUSIATE ALL’ARAGOSTA

FOCACCIA AL BASILICO

| pizze

focacciabasilico
Impastare 300 gr. di farina 0 con: 15 gr. di lievito di birra sciolto in 3 cucchiai di acqua tiepida, 3 cucchiai d’olio, 2 cucchiai di basilico tritato, 5 gr. di sale e poco per volta 5 cucchiai d’acqua. Lavorare per 10 min. Far lievitare 30 min. coperta. riprendere l’impasto e lavorarlo ancora un po’, stenderlo a una sfoglia alta 7-8 mm. e adagiare su teglia oliata. Spennellare con olio e far lievitare altri 30 min. Infornare a 200° per circa 25-30 min.

Commenti disabilitati su FOCACCIA AL BASILICO

CROSTATA NUTELLOSA

| Dolci

Una golosissima crostata, pur nella sua semplicità. Sarà apprezzata da tutti.
crostata-nutellosa
Iniziamo dalla pasta frolla: impastare velocemente 400 gr. farina 00 con: 200 gr. di burro freddo da frigorifero, 150 gr. di zucchero, 4 tuorli, 1 bustina di vanillina, la buccia di un limone, 1 fialetta di aroma al limone e 1/2 bustina di lievito. Avvolgere in pellicola e far riposare mezz’ora in frigo. Stendere e foderarvi una teglia (Io ne ho usata una di 26 cm. di diametro) per crostate foderata con carta forno, bucherellare il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta. Infornare a 180° per 35-40 min. o fino a doratura. Far raffreddare e riempire con nutella, decorare a piacere.

Commenti disabilitati su CROSTATA NUTELLOSA

LE MIE PENNETTE CON SUGO ALLE TRIGLIE

| Primi

pentrigl
Rosolare in 3 cucchiai d’olio, 2 spicchi d’aglio interi, unire 4 filetti di triglia spezzettati e fare insaporire, unendo un pezzetto di peperoncino e prezzemolo tritato. Sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco secco, aggiungere 300 gr. di pomodorini a pezzi, salare e cuocere a fuoco vivo per 4-5 min. Lessare 300 gr. di pennette rigate, versarle in padella con 2-3 cucchiai d’acqua di cottura, altro prezzemolo tritato e far saltare per 1 min.

Commenti disabilitati su LE MIE PENNETTE CON SUGO ALLE TRIGLIE

LASAGNE DI CREPES

| Primi

lasagnecrepes4
Preparare un ragù alla bolognese un po’ più sugoso del normale. Anche la sera prima per accorciare i tempi.
ragùbol
Preparato le crepes: per 6 pers. ho sbattuto 3 uova, 1 pizzico di sale, 3 bicchieri di latte e 3 bicchieri di farina (attenzione ai grumi).
pastellacrepes
Un mestolino per volta in un padellino antiaderente unto appena di olio o nella crepiers se l’avete.
crepes2

Imburrare una pirofila, fare gli strati alternando le crepes con ragù alla bolognese, besciamella e parmigiano.
lasagnecrepes1
infornare a 180° per 30 min., far riposare 10 min.
lasagnecrepes2
e servire. BUONISSIME
lasagneconcrepes

2 Commenti

CALAMARI FRITTI ALLA ROMANA

| Pesce

Un secondo di pesce buonissimo.
calamari-alla-romana
Pulire e lasciare interi 3 calamari (circa 600 gr.) Cuocere a vapore 20 min., poi tagliarli ad anelli sottili. Preparare una pastella con 2 uova, 140 gr. di farina e 40 gr. acqua gasata. Immergervi gli anelli di calamaro e friggere in abbondante olio caldo. Scolare su carta cucina, salare e servire subito con spicchi di limone. I tentacoli si possono usare per altre preparazioni.

Commenti disabilitati su CALAMARI FRITTI ALLA ROMANA

PENNE PEPERONI E PANCETTA

| Primi

ppp

Sbollentare per 5 min. in acqua bollente salata: 2 grossi peperoni tagliati a metà e puliti dai semi e filamenti. Scolarli e tagliarli a pezzetti. In una padella far rosolare dolcemente 1 cipolla in 4 cucchiai d’olio evo, unirvi 100 gr. di pancetta a dadini e far rosolare, aggiungere i peperoni, qualche foglia di basilico spezzettata e portare a cottura. Aggiustare di sale e pepare. Farvi saltare 350 gr. di penne e servire con parmigiano.

Commenti disabilitati su PENNE PEPERONI E PANCETTA

BUSIATE CON STUFATO DI PANCETTA E PATATE

| Primi

Un tradizionale ottimo e saporito primo piatto che ho preparato per il martedì grasso. Ma adatto a essere mangiato tutto l’anno.
busiatestufatobis
In 3 cucchiai di olio evo far rosolare 1/2 cipolla e 1 spicchio d’aglio tritati, unire della pancetta fresca a pezzi e qualche pezzetto di cotica, rosolare bene.
busiatestufato1
Poi aggiungere la passata di pomodoro, salare pepare e unire 1 cucchiaino di zucchero. Cuocere a fuoco basso per un’ora. A qusto punto tagliare a dadi 4 patate, farli rosolare a parte in 2 cucchiai di olio
busiatestufato3
e aggiungerle al sugo. Cuocere ancora 45 min., aggiustare di sale e spegnere.
busiatestufato5
Lessare 500 gr. di pasta fresca busiate (un tipo di pasta tradizionale trapanese) voi potete usare quella che più vi aggrada.
busiatestufato4
Scolare e servire con il sugo e i pezzetti di pancetta, spolverizzare con parmigiano o pecorino.
busiatestufato

Commenti disabilitati su BUSIATE CON STUFATO DI PANCETTA E PATATE

PASTA ALLA NORMA

| Primi

Un piatto saporitissimo, molto famoso, della cucina siciliana con tutti i sapori e profumi di questa regione. Di facile esecuzione.
pasta-alla-norma

Tagliare a dadi 2 melanzane, salarle e farle spurgare per 1 ora in un colapasta. Poi friggerle. In una padella far rosolare 2 spicchi d’aglio in 3 cucchiai d’olio, unire 500 gr. di pomodori rossi maturi spellati e tritati, salare e pepare, cuocere 15 min. a fuoco basso, aggiungere basilico e cuocere ancora 5 min. Lessare 350 gr. di spaghetti, scolarli, versarli nel sugo aggiungere 50 gr. di ricotta salata grattugiata e metà melanzane fritte, mescolare e servire spolverizzando sui piatti con altra ricotta grattugiata e fette di melanzana.

Commenti disabilitati su PASTA ALLA NORMA