Crea sito

FRAGOLE ALLA CREME FRAICHE

| Dolci

Oggi vi propongo un dessert di frutta bello fresco, veloce da preparare anche per ospiti improvvisi.
fragole-alla-creme-fraiche
Lavare e asciugare 400 gr. di fragole, tagliarle a pezzetti e metterle in una ciotola con 1 bicchiere di vino dolce (io ho usato del passito di Pantelleria) e 1 cucchiaio di zucchero. Tenere in frigo fino al momento di servire. Lavorare con un cucchiaio: 200 Gr. di creme fraiche con 1 cucchiaio di zucchero a velo, assaggiate e se vi sembra poco dolce aggiungetene ancora, tenete anche questa in frigo fino al momento di servire. Mettere nelle coppette le fragole e distribuirvi sopra la creme, decorare con una fragola intera. Le dosi sono per 6 coppette.

Commenti disabilitati su FRAGOLE ALLA CREME FRAICHE

CHEESECAKE ALLE FRAGOLE

| Dolci

cheese
Passare al mixer 200 gr. di biscotti oro saiwa, poi mescolarli con 150 gr. di burro fuso. Stendere questo composto in una teglia a cerniera di 24 cm. foderata con carta forno, pressare bene con un cucchiaio e mettere in frigo per mezz’ora. Ammollare in acqua fredda per 10 min. 10 gr. di colla di pesce. Con lo sbattitore elettrico montare 500 gr. di philadelphia con 50 gr. di zucchero a velo. Montare 200 gr. di panna fresca meno 2 cucchiai, con 70 gr. di zucchero a velo. Riscaldare i 2 cucchiai di panna e farvi sciogliere la colla di pesce, togliere dal fuoco e incorporare alla crema, poi aggiungere delicatamente la panna montata. Versare sulla base di biscotti, livellare, coprire e mettere in frigo per 5 ore. Nel frattempo ho preparato le coperture: 1 alla fragola e 1 al limone. Questa è la versione fragola: ho tagliato a pezzi 250 gr. di fragole, messe in un pentolino con 2 cucchiai di Alchermes e 1 cucchiaio e mezzo di zucchero, far cuocere fino a quasi disfacimento. Far raffreddare e versare prima di servire sulla torta sformata .

Commenti disabilitati su CHEESECAKE ALLE FRAGOLE

LA MIA CAPONATA DI MELANZANE E PEPERONI

| Verdure

caponatapepemelae
Tagliare a dadi 500 gr di melanzane, metterle in un colapasta salandole, x mezz’ora. Poi asciugarle e friggerle in abbondante olio. Friggere anche 2 peperoni a pezzi. In una padella larga mettere dell’olio e farvi stracuocere lentamente 100 gr. di cipolla affettata. Intanto sbollentare x 5 min. 200 gr di sedano a pezzetti, scolarlo. Poi unirlo alla cipolla insieme a 50 gr di olive verdi snocciolate, aggiungere 500 gr di polpa di pomodoro passata (possibilmente fresca), salare e pepare e dopo qualche min unire 1 cucchiaio di zucchero, 1 dl di aceto bianco e 2 cucchiai di capperi. Cuocere 10 min. Unire le melanzane e i peperoni, far insaporire un paio di minuti fare raffreddare prima di servire. Tenere in frigo, si conserva per diversi giorni. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su LA MIA CAPONATA DI MELANZANE E PEPERONI

BUSIATE SPADA E MELANZANE A MODO MIO

| Primi

Questo primo piatto di pasta racchiude tanti colori, profumi e sapori della nostra Sicilia, magari tanti di voi lo hanno mangiato in vacanza. Adesso potrete prepararlo in casa vostra con facilità. Le busiate sono una tipica pasta fresca trapanese, ma voi potete mettere quella che più vi piace o è tipica della vostra zona.
busiate-spada-e-melanzane
Tagliare a cubetti non tanto piccoli, 1 melanzana grande, mettere in un colapasta, salare e lasciare spurgare per mezz’ora. Poi asciugarle e friggere in olio abbondante. Tenere in caldo.
busiate-spada-melanzane1
Rosolare in padella con olio uno spicchio d’aglio schiacciato, unire 250 gr. di pesce spada a dadini, salare e pepare,
busiate-spada-melanzane2
sfumare con 1/2 bicchiere di vino bianco, fare cuocere altri 5 min. e unire 350 gr. di pomodorini a pezzi, cuocere pochi min. aggiustare di sale. Unire le melanzane e spegnere.
busiate-spada-melanzane3
Mentre lessate 350 g. di busiate:
busiatestufato4
tritare grossolanamente 40 gr. di mandorle tostate e tostare in un padellino 40 gr. di pangrattato. Scolare la pasta, versarla nel sugo con 4 cucchiai dell’acqua di cottura, spadellare 1 min. e servire con menta tritata, il pangrattato e le mandorle. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su BUSIATE SPADA E MELANZANE A MODO MIO

I MIEI PEPERONI AGLIO E OLIO

| Verdure

peperonigriglia
Li ho grigliati in forno, su placca con carta d’alluminio, spellati, tagliati a falde e conditi semplicemente con olio, prezzemolo e aglio tritati, sale. Fatti insaporire almeno un paio d’ore. Si servono freddi. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su I MIEI PEPERONI AGLIO E OLIO

MOUSSE DI FRAGOLE

| Dolci

Una mousse da preparare in pochi min., provare per credere.
mousse-di-fragole
Con il frullatore a immersione (minipimer) frullare in una ciotola: 250 gr. di fragole tagliate a pezzettini con 250 gr. di zucchero, unire 1 albume d’uovo e frullare fino a consistenza desiderata. Suddividere in 4 coppe e tenere in frigo fino al momento di servire. Decorare con 1 fragola intera.

Commenti disabilitati su MOUSSE DI FRAGOLE

CHIPS DI ZUCCHINE

| Verdure

Sostituiscono egregiamente le patatine e sono molto apprezzate anche dai più piccoli.
chips-di-zucchine1
Tagliare le zucchine a fette di 1 cm. e poi a bastoncino. Cospargere con sale e farle spurgare x 1 ora. Asciugarle e infarinarle, scrollarle della farina in eccesso e friggere in olio abbondante come le patatine.

Commenti disabilitati su CHIPS DI ZUCCHINE

ORECCHIETTE COZZE E FAGIOLI

| Primi

cozzefagioli
Brasare in olio un trito di: sedano, carota, cipolla e 1 rametto di rosmarino, unire 200 gr. di fagioli cannellini o borlotti già lessati con la loro acqua di cottura. Aggiungere 500 gr. di cozze intere con il guscio. Appena bolle buttarvi 350 gr. pasta orecchiette, aggiustare di sale, pepare e BUON APPETITO

Commenti disabilitati su ORECCHIETTE COZZE E FAGIOLI

MIE MELANZANE A COTOLETTA

| Verdure

Come far mangiare la verdura anche ai bimbi. Oltre che essere golosi pure per gli adulti.
melanzane a cotoletta66
Tagliare le melanzane a fette alte 1 cm. (io uso le violette, più dolci), passarle nella farina, nell’uovo sbattuto e infine, nel pangrattato. Friggere e salare solo alla fine. BUON APPETITO

Commenti disabilitati su MIE MELANZANE A COTOLETTA

GELO DI CANNELLA

| Dolci

Un tipico dolce siciliano al cucchiaio, dai profumi inebrianti per gli amanti della cannella. Si serve normalmente dopo la cena poichè è digestivo.
gelo-alla-cannella
La sera prima prima: mettere in infusione 20 gr. di cannella in stecche in 1 litro di acqua fredda e lasciarvele tutta la notte. Al mattino: mescolare 90 gr. di amido di frumento a 250 gr. di zucchero, diluire con l’acqua dell’infuso ben filtrata. Mettere sul fuoco e sempre mescolando a fiamma media ortare a bollore e cuocere finchè inizierà a diventare vischioso. Versare in uno stampo, io ne ho usato uno 20×20 cm. Non appena sarà diventato tiepido coprire con pellicola e mettere in frigo fino all’ora di cena. Tagliare in quadrotti e servire.

Commenti disabilitati su GELO DI CANNELLA