L’orata al sale cotta in forno, una ricetta e un metodo di cottura che fa esaltare il sapore naturale del pesce. Piatto leggero per chi è a dieta e vuol mangiare con gusto. Niente di più semplice per la preparazione.

INGREDIENTI PER L’ORATA AL SALE COTTA IN FORNO

Per 2 pers.

Due orate da 500 gr. ciascuna

Un chilo di sale marino

Mezzo bicchiere di acqua

Olio evo

PROCEDIMENTO

Pulire il pesce dalle interiora ma non eliminare le scaglie che serviranno da barriera per il sale ( se non siete capaci fatelo fare al pescivendolo ), lavarli bene e asciugarli con carta cucina. Spennellare il pesce con poco olio. In una ciotola mescolare il sale con l’acqua, Farne uno strato sottile in una pirofila foderata con carta forno. Adagiarvi il pesce

e coprirlo uniformemente con il sale rimanente.

Infornare a 200° e cuocere per 30-35 minuti. Sfornare, lasciare riposare 5 minuti e aiutandosi con un cucchiaio eliminare il sale

e poi tutta la pelle. Servire l’orata al sale cotta in forno mentre è calda accompagnata con salmoriglio (cliccare qui:)  http://blog.cookaround.com/lacucinadipeppina/salmoriglio-pesci-grigliati/       o solo con fettine di limone. BUON APPETITO

 


CURIOSITA’

IL SALE MARINO

Il sale marino è una spezia indispensabile come conduttore neurologico utile contro la cellulite, malattie della pelle e bronchiti. Scopriamolo meglio. Il sale marino è una spezia composta da cloruro di sodio (NaCl) disciolto in acqua marina insieme ad altre sostanze. Il cloruro di sodio è il sale di sodio dell’acido cloridrico. A temperatura ambiente è un solido cristallino incolore e con un odore e sapore caratteristici.Il sale marino viene ottenuto per evaporazione spontanea e frazionata dell’acqua di mare.L’evaporazione solare permette l’estrazione del sale marino, fatta in stabilimenti chiamati saline. L’acqua di mare viene raccolta in grandi vasche poco profonde; l’acqua evapora e resta la salamoia, che si concentra e viene trasferita, via via che si concentra, in vasche diverse, per arrivare infine nelle vasche cristallizzanti, dove il cloruro di sodio “precipita” e viene poi raccolto.

 

tratto da cure naturali.it

Commenti disabilitati su ORATA AL SALE COTTA IN FORNO