La minestra di zucca e fagioli, un abbinamento di sapori che dà un ottima resa. Semplice da preparare, si sposa bene sia con il pane che con la pasta.

INGREDIENTI PER LA MINESTRA DI ZUCCA E FAGIOLI

Per 4 pers.

400 gr. di fagioli borlotti secchi

Una cipolla

300 gr. di zucca già pulita

Una costola di sedano

Un mazzetto di finocchietto selvatico (se non lo trovate usate un mazzetto di biete )

Tre cucchiai di olio evo

100 gr. di pancetta

4 pomodori maturi

Sale e pepe

Pane casereccio

PROCEDIMENTO

 Lasciare  fagioli borlotti a bagno per 1 notte.

Poi sciacquarli e metterli in un tegame con: tre litri di acqua fredda, mezza cipolla affettata, la costola di sedano. Pulire e lavare il finocchietto o le biete e aggiungerli a pezzi, cuocere per due ore, dopo un’ora e mezza di cottura unire la zucca tagliata a dadi. A parte in una padella far rosolare con i tre cucchiai di olio l’altra mezza cipolla tritata e la pancetta a dadini, unire i pomodori maturi spellati e tritati, lasciare addensare  e salare. Versare nei fagioli, salare e pepare. Cuocere 5 minuti e servire subito la minestra di zucca e fagioli con fette di pane casereccio e un filo di olio crudo. Oppure versarvi 200 gr. di pasta per minestre e cuocere. BUON APPETITO

CURIOSITA’

FINOCCHIETTO SELVATICO

Il finocchio selvatico è un potente depurativo ed un eccellente antispasmodico di cui si possono apprezzare gli effetti digestivi e carminativi (favorisce l’espulsione dei gas intestinali) soprattutto dopo un pasto abbondante. Il suo utilizzo è consigliato anche nei bambini molto piccoli, poiché agisce favorevolmente sui dolori addominali e sulle coliche di cui spesso è affetto il neonato nei primi mesi di vita. Il finocchio selvatico è una pianta molto diffusa nelle zone costiere italiane e sono assai note le sue proprietà aromatiche, soprattutto per il suo utilizzo in cucina (taralli, pane, condimento per carni grasse come le salsicce, pesci o primi piatti, come la pasta palermitana con le sarde, liquori e insalate). Del finocchietto selvatico si utilizzano tutte le sue parti: i frutti (semi), le foglie e le radici.

 

Tratto da naturopataonline

Commenti disabilitati su MINESTRA DI ZUCCA E FAGIOLI