Il liquore alla crema di caffè, una vera delizia per il palato. Ottimo da sorseggiare o offrire a gli ospiti, questo delizioso liquore molto cremoso e molto facile da fare è un successo assicurato.

INGREDIENTI PER IL LIQUORE ALLA CREMA DI CAFFÈ

Per due litri circa di liquore

800 gr. di zucchero

15 tazzine di caffè

750 gr. di panna fresca non zuccherata

1/2 litro di alcool a 90°

PROCEDIMENTO

Sciogliere lo zucchero nel caffè caldo e lasciarlo raffreddare, quando si sarà freddato unirvi la panna fresca e l’alcool, filtrare e imbottigliare. Da tenere assolutamente in frigo, in estate si consiglia in freezer, tanto non congelerà. Il liquore alla crema di caffè va agitato bene prima di essere servito. 

CURIOSITA’

IL CAFFÈ

La pianta del caffè appartiene alla famiglia delle Rubiacee e viene identificata col nome di Coffea; ha piccole bacche rotonde e verdi che una volta giunte a maturazione diventano di color rosso vivo. Le specie di caffè attualmente commercializzate sono due: Coffea Canephora e Coffea arabica.
L’arabica cresce tra i 1.000 e i 2.000 metri di altezza, è molto delicata ma ha maggiori proprietàorganolettiche, mentre la Canephora, conosciuta anche col nome di Robusta, è più resistente e cresce ad altitudini inferiori, tra i 150 e i 600 metri. La qualità di caffè più coltivata al mondo è senza dubbio quella arabica che rappresenta circa il 75% della produzione mondiale. Pare che le prime notizie del caffè provengano dall’ Etiopia e precisamente dall’altopiano del Kaffa, da dove appunto proviene la prima pianta di caffè; per quanto riguarda la bevanda, trae le sue origini in Yemen, intorno all’anno 1.000. In origine, allo stato di “chicco”, il caffè contiene moltissime sostanze tra proteine, grassi, minerali, carboidrati che però dopo la tostatura si riducono drasticamente fino a quasi scomparire. Bisogna però sottolineare che quelle che restano sono sostanze con proprietà molto utili al nostro organismo.

Commenti disabilitati su LIQUORE ALLA CREMA DI CAFFÈ