Crea sito

LINGUINE ALLA COLATURA DI ALICI

| Primi

Una ricetta gustosa, veloce e tradizionale: le linguine alla colatura di alici.

INGREDIENTI PER LE LINGUINE ALLA COLATURA DI ALICI

Per 4 pers.

400 gr. di linguine o spaghetti

Uno spicchio di aglio

5 cucchiai di colatura di alici

8-9 cucchiai di olio evo

Peperoncino a piacere

Un ciuffo di prezzemolo

PROCEDIMENTO

In una zuppiera che possa poi contenere anche la pasta mettere: l’olio, lo spicchio di aglio tritato, il peperoncino, la colatura di alici e il prezzemolo tritato, mescolare e lasciare riposare mezz’ora.

Nel frattempo lessare la pasta al dente in acqua senza sale. Scolarla tenendo da parte due-tre cucchiai di acqua di cottura, versare il tutto nella zuppiera e mescolare. Servire subito le linguine alla colatura di alici. BUON APPETITO

 


CURIOSITA’

LA COLATURA DI ALICI

La colatura di alici  è un prodotto agroalimentare tradizionale campano, prodotto nel piccolo borgo marinaro di Cetara, in Costiera Amalfitana. La colatura di alici viene usata principalmente per condire la pasta ma va bene anche  per pesci e verdure. La colatura di alici è una salsa liquida trasparente dal colore ambrato che viene prodotta da un tradizionale procedimento di maturazione delle alici in una soluzione satura di acqua e sale. Le alici impiegate sono pescate nei pressi della costiera amalfitana nel periodo che va dal 25 marzo, che corrisponde alla festa dell’Annunciazione, fino al 22 luglio, giorno di Santa Maria Maddalena.

Colatura di alici  –  ( Wikipedia )

La colatura cetarese fu sottoposta alcuni anni fa ad analisi chimiche e fu in tale occasione definita il più nobile dei discendenti del Garum.
Recenti lavori hanno messo in evidenza la notevole presenza di acidi grassi insaturi e di una evidente proteolisi delle proteine del muscolo. La composizione acidica della colatura di alici ha mostrato un rapporto insaturi/saturi di 1,5 nel caso degli acidi grassi totali, mentre il rapporto è circa 4 nel caso degli grassi liberi. Questo risultato è estremamente interessante in quanto la particolare composizione in acidi grassi liberi poliinsaturi, determinata dalla diversa solubilità degli acidi grassi nel mezzo acquoso saturo di sale, rivela un fattore funzionale alla salute dell’uomo che è quello di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*