Le linguine al ragu’ di totani, un primo di mare che vi stupirà, semplice da preparare.

INGREDIENTI PER LE LINGUINE AL RAGU’ DI TOTANI

Per 4 pers.

800 gr. di totani non troppo grandi

400 gr. di linguine

400 gr. di passata di pomodoro

Una cipolla

Due spicchi di aglio

5 cucchiai di olio evo

Sale e pepe o peperoncino

PROCEDIMENTO


Pulire, lavare e tagliare a listarelle i totani. Fare appassire in olio la cipolla tritata, i due spicchi di aglio schiacciati e il peperoncino se lo usate, unire i totani puliti e tagliati, farli rosolare per 5 minuti. Salare, pepare e versare la passata di pomodoro e mezzo bicchiere d’acqua, cuocere 20 minuti, aggiustare di sale e pepe. Lessare al dente le linguine, scolarle e versarle nel condimento con un mestolino di acqua di cottura, far saltare per un paio di minuti e servire subito le linguine al ragu’ di totani.  BUON APPETITO

CURIOSITA’

I TOTANI

Totano è il nome di creature subacquee marine appartenenti al Phylum dei Molluschi, alla Classe dei Cefalopodi e alla Famiglia degli Ommastrephidae.
Nel linguaggio inglese comune, sia i totani che i calamari vengono chiamati “squids”; tuttavia, quella dei totani è una vera e propria famiglia biologica a sé stante, che comprende tre sottofamiglie, undici generi e oltre venti specie.
In Italia, la specie commercialmente più importante è il totano comune o Todarodes sagittatus; a livello globale invece, quello più pescato è il totano del pacifico o Todarodes pacificusAlcune specie di totano hanno la capacità di emergere e planare sopra il pelo dell’acqua; per questo sono anche noti come “flying squid” (totani volanti). Il totano è un prodotto della pesca che fa parte della cultura gastronomica di quasi tutto il mondo. In Italia viene consumato soprattutto arrosto, lessato, stufato, saltato e fritto; viene considerato un valido, spesso meno costoso, sostituto del più pregiato calamaro (anche se si tratta di creature biologicamente molto diverse tra loro). Dal punto di vista nutrizionale, il totano fa parte del I gruppo fondamentale degli alimenti, in quanto ricco di proteine ad alto valore biologicovitamine e sali minerali specifici. Il totano non può essere allevato e viene pescato in maniera abbastanza intensiva; fortunatamente, pare che la popolazione delle varie specie di totano sia ancora abbastanza numerosa.

 

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/totano.html

 

Commenti disabilitati su LINGUINE AL RAGU’ DI TOTANI