Buonissime queste frittelle dolci di ricotta, van via come niente. Una tira l’altra…

INGREDIENTI PER LE FRITTELLE DOLCI DI RICOTTA

Per una ventina di frittelle

500 gr. di ricotta fresca ( meglio se di pecora )

Due uova

Quattro cucchiai di zucchero semolato

Quattro cucchiai rasi di farina 00

Un limone e una arancia bio

Farina di semola di grano duro per infarinare

Olio di semi per friggere

Zucchero a velo per decorare

PROCEDIMENTO

 In una ciotola mescolare la ricotta molto asciutta ( quando la compro la metto in un colapasta a scolare nel frigo per una notte), aggiungere le uova sbattute, lo zucchero semolato, la farina 00 e la buccia grattugiata dei due agrumi. Amalgamare bene.
Aiutandosi con un cucchiaio formare delle palline un poco più grandi di una noce da passare in farina di semola di grano duro. infarinare uniformemente.

Friggere in abbondante olio di semi, far scolare dell’unto in eccesso su carta cucina. Spolverizzare con zucchero a velo e servite meglio se tiepide o a temperatura ambiente le frittelle dolci di ricotta. BUON APPETITO

CURIOSITA’

LA RICOTTA DI PECORA

La ricotta di pecora è un latticino ottenuto riscaldando il siero residuato dalla lavorazione del formaggio di pecora. Non può essere considerata un vero e proprio formaggio, poiché prodotta non dalla cagliata, ma da un suo sottoprodotto (il siero). Si presenta di colore bianco latte, priva di crosta, con una consistenza soffice e compatta, senza occhiatura.  Ha una forma cilindrica, ed un peso variabile da 100 a 500 grammi. Il sapore e l’odore sono più intensi e gustosi rispetto alla ricotta vaccina, poiché ottenuta da un latte con un sapore più deciso. Il siero residuato della lavorazione del formaggio di pecora viene addizionato con una piccola quantità di latte e poi riscaldato alla temperatura di 80-85°. La ricotta affiora e viene raccolta a mano, con la “spannarola”, per finire nelle classiche fuscelle forate. Infine, viene fatta raffreddare ed è pronta per il consumo.

 

tratto da latavolaitaliana.org

Commenti disabilitati su FRITTELLE DOLCI DI RICOTTA