La crema dessert al limone è senza latte e non affatto dolciastra, ottima alla fine di un pranzo.

INGREDIENTI PER LA CREMA DESSERT AL LIMONE
Per 4 pers.

Due limoni bio

250 ml. di acqua

20 gr. di burro

Due uova

80 gr. di zucchero

40 gr. di amido di mais

Limoncello

Un cucchiaio di uva passa

PROCEDIMENTO

Versare l’acqua in un pentolino, aggiungere la buccia grattugiata dei limoni e il burro, lasciare bollire per due minuti o fino a che tutto il burro non si è sciolto. Teniamo da parte poi fino al momento dell’utilizzo. In un’altra casseruolina montare le uova intere con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, unirvi l’amido di mais, poi a filo e senza filtrare unire l’acqua. Rimettere  il pentolino sul fuoco e mescolare finché il tutto non si addensa, togliere dal fuoco, aggiungere il succo dei due limoni filtrato e un cucchiaio di limoncello, mescolare bene finché tutto si è incorporato e distribuire in quattro coppe da mettere in frigo non appena la crema si sia freddata. Completare la crema dessert al limone con l’uvetta messa mezz’ora prima a macerare nel limoncello. BUON APPETITO

CURIOSITA’

IL LIMONE

Il limone fa parte della famiglia delle Rutacee, cui appartengono anche arance, mandarini, bergamotti, cedri, pompelmi.
Le varietà principali di limoni sono: Il Femminello, tipico della Sicilia, dal frutto di forma oblunga, la polpa succosa e molti semi. Esiste però anche il Femminello apireno, molto pregiato, poiché è quasi privo di semi; dai Femminelli Santa Teresa provengono i migliori verdelli;
Il Monachello, resiste poco alla conservazione ed è utilizzato, principalmente, per la produzione di verdelli;
L’Interdonato, dal frutto grosso, ma poco succoso, utilizzato per la produzione del primofiore. I limoni giungono a maturazione in tre diversi periodi dell’anno, la prima fruttificazione, chiamata invernale o primofiore, giunge a maturazione in Ottobre; la seconda fruttificazione avviene a Marzo (i limoni di questo tipo – conosciuti anche come bianchetti – sono di minor pregio commerciale); nel corso della terza fruttificazione, tra Giugno e Luglio, maturano i limoni verdelli, così chiamati per il colore della buccia, che è particolarmente compatta e aderente alla polpa.

 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.